CRONACA

Confcommercio: ‘L’igiene degli alimenti e regole base’

Lunedì 10 giugno seminario gratuito a Manduria presso il Gal Terre del Primitivo

Comunicato stampa
07.06.2019 13:42

Confcommercio, attraverso la propria area Igiene e Sicurezza, ha messo a punto un calendario di incontri sull’igiene degli alimenti –  erogati in modalità gratuita- rivolti agli operatori del settore, incentrati su tre  argomenti: ‘Le tecnologie di produzione e conservazione degli alimenti’; ‘La Formazione del personale’; ‘La Tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti’. 

Si avvicina la nuova stagione turistica  ed i pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie etc.) e le attività di vendita e somministrazione di alimenti che operano nelle località turistiche, si trovano infatti dinnanzi alla necessità di dare garanzie di correttezza delle procedure adottate nella preparazione e vendita dei prodotti alimentari. 

Confcommercio già da qualche anno si è posta l’obiettivo di affiancare le imprese e gli operatori del settore nel processo di crescita professionale del personale del settore del food, e lo fa passando dalla formazione obbligatoria – richiesta a tutti gli addetti del settore – alla formazione continua,  non escludendo poi tutte le opportunità (seminari, workshop, etc.) per erogare informazioni e cultura della conservazione e manipolazione degli alimenti, mettendo in campo figure di alto profilo tecnico (professionisti del settore e studi specializzati).

In tale contesto trova spazio il nuovo  calendario di incontri itineranti gratuiti, programmati già a partire dallo scorso maggio in varie località e comuni turistici,in collaborazione con le Amministrazioni dei Comuni interessati, . 

Il prossimo appuntamento è lunedì 10 giugno a Manduria, presso la sede del Gal Terre del Primitivo (partner dell’iniziativa seminariale), in via Omodei 28, alle ore 15.30.  Interverranno il presidente del Gal, Dario Daggiano, e il responsabile dell’area Igiene di Sistema Impresa Confcommercio, Francesco Latorre.

Agropoli: Mustone, 'Serviranno pazienza e spavalderia'
Ex Ilva: Cassa integrazione, nota del PCI sezione di Taranto