Serie C

Serie C: Playoff, giudice sportivo stanga il Siena

11.06.2018 16:06

Manuel Pascali, difensore del Cosenza, salterà la finale di Pescara - foto Francesco Donato

Sono quattro gli squalificati del Siena in vista della finale di sabato contro il Cosenza. Fatale il match ed il dopo match di semifinale disputato sul campo del Catania. Il Giudice ha squalificato per 4 turni Santini "perché,al termine della gara, nel tunnel degli spogliatoi, nell'ambito di una colluttazione fra tesserati di entrambe le squadre, tentava di colpire con un calcio un tesserato della squadra avversaria, non riuscendovi, e colpendo invece al fianco destro un addetto federale, provocandogli forte dolore e la necessita' di cure mediche”; quattro turni anche a Bulevardi "per recidività in ammonizione (II INFR) e perché al termine della gara, rientrava negli spogliatoi urlando a voce alta "abbiamo vinto contro tutti e contro la Lega", frase inopportuna e oltraggiosa; una gara a Iapichino, Rondanini e Gerli, tutti del Siena.

Un turno, inoltre, a Pascali (Cosenza) e Vinetot (Sudtirol).

Tra le società, ammenda di 3.500 al Catania "perché persona non identificata, ma riconducibile alla società, presente sul terreno di gioco, al termine del primo tempo di gara colpiva con un pugno all'altezza del torace un calciatore della squadra avversaria che non subiva conseguenze; perche' propri tesserati, al termine della gara, nel tunnel degli spogliatoi, venivano a contatto con tesserati della squadra avversaria e addetti alla sicurezza, generando una rissa successivamente sedata"; ammenda di 1.500 euro al Cosenza ed al Siena.

Commenti

Tennis: Doping, altri 10 mesi di stop per Sarà Errani
Taranto: Mercato, cominciata una settimana decisiva