V. FRANCAVILLA

Il Matera non si presenta, la Virtus Francavilla vince a tavolino

10.02.2019 15:56

La tribuna del Fanuzzi desolatamente vuoto - Foto Gianni Di Campi

Neanche questa volta ci sono stati colpi di scena. Al “Franco Fanuzzi” di Brindisi, il Matera non si è presentato. Nell’impianto pugliese, infatti, era presente solamente la Virtus Francavilla, qualche dirigente, oltre che la terza arbitrale. Un’altra brutta pagina di questa stagione maledetta è stata scritta. Così, in una normale domenica di inizio febbraio, il Matera subisce il terzo ko a tavolino. Dopo il forfait di Catania e quello interno contro la Vibonese di sette giorni fa, i biancoazzurri hanno deciso di disertare anche la trasferta brindisina. Ovviamente, non è arrivata nessuna ufficialità alla vigilia. Solamente semplici indiscrezioni che sono divenute di fatto ufficiali, quando il ds del settore giovanile Piergiuseppe Sapio ha annunciato che nessuna formazione delle sue si sarebbe presentata a Brindisi. Il Matera inoltre, questa settimana, in particolar modo mercoledì, aspettava l’esclusione ufficiale da parte della Figc. Passo che il presidente Gabriele Gravina non si è sentito di compiere per evitare ricorsi, contro-ricorsi e vari risarcimento danni. Così, il Matera ha scelto la strada dell’autoesclusione. Non finirà questo campionato, perché molto probabilmente anche contro la Cavese nessuno si presenterà.

Tennis: Rotterdam, Fabbiano batte Copill ed è nel main draw
Diavoli Rossi: Pareggi importanti per Allievi e Giovanissimi