VOLLEY

Volley C/M: Una ‘pazza’ domenica per il Club Grottaglie

Sammichele ko al tie-break dopo una gara da urlo, ma coach Marasciulli è critico con i suoi: ‘Siamo stati molli’

Comunicato stampa
20.11.2018 14:01

Domenica pazza al Pala Campitelli di Grottaglie dove il Volley Club ha sconfitto in rimonta per 3-2 gli ospiti del GS Atletico Sammichele (16-25; 19-25; 25-19; 25-12; 15-10) al termine d una gara da urlo che ha infiammato il pubblico presente. Inizio difficilissimo per il Volley Club, dopo una prima parte di set vissuta in equilibrio la squadra grottagliese ha accusato un crollo vertiginoso: subendo un parziale di 0-8 che ha chiuso il set in anticipo. Non solo: Valerio Amato, tra i più positivi in questo inizio di stagione, ha dovuto lasciare il campo per un lieve infortunio alla caviglia, che lo ha estromesso dalla gara. Non sono migliorate le cose nel secondo set per il Grottaglie: andamento simile alla prima frazione, una gara punto a punto dove però sono stati gli ospiti più abili a dare la mazzata decisiva, piazzando un altro parziale da cinque punti nel momento decisivo del set, portandosi sullo 0-2. Marasciulli ha provato a dare un scossa ai suoi, inserendo Monaco, all’esordio stagionale, per Argentino, non riuscendo però a cambiare le cose. Il riscatto del Grottaglie è arrivato dal terzo set in poi, trasformando la gara in uno show dei padroni di casa. Con le spalle al muro i granata hanno completamente annichilito gli avversari: i quali non sono riusciti a reagire in nessun modo. Guidati dal carisma di Fornaro e dai colpi di Strada il Grottaglie ha vinto un nervosissimo terzo set, nel quale sono stati estratti due cartellini rossi, uno per parte, senza mai dare l’impressione che il risultato potesse essere in discussione. Nel quarto set, il Sammichele, sorpreso dalla veemenza della rimonta Grottagliese è crollato, incassando un 25-12 che non ha ammesso troppe repliche. Nel decisivo tie-break, il Volley Club Grottaglie, sulle ali dell’entusiasmo e sospinto dall’incredibile pubblico del Pala Campitelli ha mantenuto il controllo della situazione e dopo essere andato in vantaggio di quattro lunghezze al cambio di campo ha potuto gestire sino al 15-10 finale che ha consegnato i due punti ai padroni di casa. 

E’ proprio Raffaele Strada, capocannoniere della serata, a parlare al termine della gara: “Presi dalla foga di riscattarci dopo il risultato in casa del precedente weekend, abbiamo sottovalutato l’avversario che andavamo ad affrontare. È stata una partita ad un verso solo quella di ieri con il nostro gioco messo letteralmente da parte, non riuscivamo ad esprimere neanche il 10 % del nostro potenziale in ogni fondamentale di gioco. Dal terzo set, nonostante il calo fisico di entrambe le squadre, abbiamo saputo imporre il nostro gioco. Abbiamo dimostrato che tutto è possibile nella pallavolo. Sono contento di non aver deluso i miei compagni e aver mantenuto efficace il ruolo di opposto che ricopro con il mio compagno di squadra Amato colpito purtroppo da un infortunio di gioco!”

Critico con i suoi Giovanni Marasciulli:” E’ stata un partita davvero strana. Abbiamo avuto un approccio orribile, anche per bravura degli avversari. Loro hanno difeso l’impossibile, ma noi siamo stati davvero molli. Abbiamo nuovamente constatato che chi viene al Pala Campitelli viene a fare la partita della vita. Vedendo quello che abbiamo fatto quando abbiamo iniziato a giocare c’è rammarico per aver perso un punto”.

Il Grottaglie, in virtù dei risultati delle altre gare, vola al secondo posto in classifica insieme a Polignano e Terlizzi, alle spalle della capolista Racale-Alliste a punteggio pieno. Prossima settimana i granata saranno di scena ad Alessano, in trasferta, sabato alle ore 18:00.

VOLLEY CLUB GROTTAGLIE – GS ATLETICO SAMMICHELE 3-2 (16-25; 19-25; 25-19; 25-12; 15-10)

Volley Club Grottaglie: Amato 1, Strada 16, Taurisano 9, Fornaro 10, L’Abbate 12, Liuzzi 8, Argentino 5, Monaco, De Sarlo. A disposizione: Giacobino, Cordella, Pagano, Manigrasso. All: Marasciulli. 

Gs Atletico Sammichele: Ventrella 1, Netti, Manicone, Farella 10, Martielli 15, Liotino, Spinelli 14, Curci, Taccone 5, Cupertino 7, Campanella, Notarangelo. All: Cici

Abitri: Merico, Rucco.

Ippica: Paolo VI, Mario Minopoli Jr vince lo... Zecchinodoro
Taranto: Violenza sessuale su adolescenti, arrestato allenatore