Calcio Varie

Russia 2018: Gruppo D, Argentina strapazzata da una bella Croazia

Alessio Petralla
21.06.2018 22:41

La seconda giornata del gruppo D del mondiale Russia 2018 si apre con una grande sorpresa: di fatto, l'Argentina di Sampaoli cade pesantemente, 3-0, con la Croazia di Dalic.

Primo tempo abbastanza equilibrato con la prima occasione vera del match che capita sui piedi di Perisic che si vede parare da Caballero il suo diagonale. La risposta argentina arriva dai piedi di Meza. Ancora pericolosa, alla mezz'ora, "la Selecion" che non sfrutta un grave errore della difesa biancorossa con Perez che a porta scoperta manda fuori; una manciata di minuti dopo Mandzukic in tuffo spedisce al lato un buon pallone alla sinistra del portiere sud americano. Due occasioni per parte e si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa è la squadra croata a fare la gara e al 53' trova il gol con Rebic che si coordina benissimo e batte Caballero, autore di un pallonetto incredibile in area a favore dell'attaccante croato, con un gran tiro al volo. La reazione argentina è  timida  tanto che a dieci minuti dalla fine Modric punisce ancora i biancocelesti con un grandissimo tiro da fuori area che si insacca nell'angolino basso alla sinistra dell'estremo difensore argentino.

Messi, Dybala e Higuain non bastano tanto che la punizione diventa ancora più corposa:  la formazione europea parte in contropiede e trova il tiro di Rakitic parato bene dal portiere Caballero, il pallone arriva a Kovacic, entrato in corso d'opera, che serve ancora, in area, Rakitic che firma il tris. Croazia qualificata con sei punti agli ottavi, Argentina ad un passo dall'eliminazione.

Serie D: L’Omnia Bitonto ha scelto il nuovo allenatore
Molinari, ‘Tornerei a Taranto anche da panchinaro...’