FUTSAL

Futsal A2/F: Conversano, Boccia ‘Competitivi, ma profilo basso’

Il presidente onorario presenta la nuova stagione a pochi giorni dall’inizio della preparazione

Comunicato stampa
10.09.2018 12:54

Terminata la sessione di mercato ed iniziata la fase di preparazione in vista del campionato e della Coppa Italia, il presidenteonorario Guglielmo Boccia analizza l’attuale momento in casa Conversano: “Il sodalizio tra le due società sta proseguendo molto bene, stiamo imparando a conoscerci, esiste ormai un unico gruppo di lavoro a disposizione del mister Berardi; ho trovato grande disponibilità e professionalità nel collega presidente Vito Totaro oltre che in tutto lo staff tecnico; le ragazze appaiono motivate e concentrate e stanno seguendo le direttive del mister in questa prima fase di preparazione, vogliamo mantenere un profilo basso pur avendo allestito una squadra competitiva; abbiamo a disposizione giocatrici di grande esperienza come Tonia Di Turi, capace di vincere nella sua carriera uno scudetto nonché altre giocatrici che hanno calcato i campi di tutta Italia, partecipando alle fasi finali di coppa Italia, playoff di A2, integrate ad altre ragazze di prospettiva futura, un mix di esperienza e di elementi di valore. Il blocco storico delle calciatrici del Martina è passato a Conversano, sposando questo sodalizio, continueranno a far parte del gruppo il capitano Pugliese, Adone, Barile, Anaclerio e Sacchetti; dispiace per Antonella Intini che ha preferito fare una scelta di vita pur apprezzando il nostro progetto, cambiando ambiente, rimettendosi in gioco; Colosimo lavorando a Molfetta per una scelta logistica ha preferito percorrere altre strade, stessa motivazione per Cordaro che venendo da Taranto non ha ritenuto conveniente allontanarsi troppo da casa, Alessia Intini invece reduce da un infortunio ripartirà dalla C. Cercheremo di rispondere sul campo, nostro unico giudice, ogni responso sarà affidato al rettangolo di gioco; ci sono state diverse società che hanno lavorato bene nel mercato, come il Noci, il Molfetta e il Manfredonia capaci di costruire una bella squadra, si prospetta un campionato molto equilibrato ed avvincente, non rendiamo palesi i nostri obiettivi ma abbiamo chiaro in mente dove vogliamo arrivare”.

Taranto: Mercato, vicino un ritorno in difesa...
"Il nostro obiettivo? Vedere i bambini tornare a casa con il sorriso"