Cultura, musica e spettacolo

Teatro: Dopo la pausa di Pasqua, torna la rassegna Poltronissima

Sabato 7 aprile, al Tarentum, la compagnia Quanta Brava Gente porta in scena, in prima assoluta in Puglia, la commedia di Domenico Marchigiani ‘Nient’altro che la verità‘

04.04.2018 08:59

Dopo la pausa di Pasqua torna Poltronissima, rassegna di teatro musica e cabaret dalla compagnia teatrale Lino Conte con la dirazione artistica di Lino Conte e Aldo Salamino. Sabato 7 aprile, al teatro Tarentum il sipario si alza per la compagnia Quanta Brava Gente che porta in scena, in prima assoluta in Puglia, la commedia di Domenico Marchigiani “Nient’altro che la verità”.

L’azione si svolge nella casa di campagna di Giovanni che è la nuova residenza di Marco. L’uomo si è separato da Cristina, la moglie traditrice che gli ha portato via tutto. Paolo, avvocato divorzista di grido, è il classico quarantenne scapolone e sciupa femmine. Giovanni, ragioniere, è quello calmo e tranquillo. Ha una moglie che ama alla follia e che non ha mai tradito in vita sua. Porta degli occhiali molto spessi, senza i quali, non vede niente.

Marco, Paolo e Giovanni,  tre amici, dunque, con tre caratteri totalmente diversi, ma, nonostante ciò, tre amici veri (o forse no). Rapporti basati, da sempre, sulla sincerità e la lealtà (o forse no). Una moglie che non ha mai amato suo marito, tradendolo con tutti, ma mai con chi avrebbe, in questo modo, tradito un’amicizia (o forse sì). Un improbabile dio brasiliano, con tanto di foglie e lucette, che mai potrebbe influire sul corso degli eventi (o forse sì). Sono questi gli ingredienti che compongono “Nient’altro che la verità”, una commedia divertente, ma dal sapore amaro,  scritta da Domenico Marchigiani e adattata da Fabiano Marti, che ne ha curato anche la regia. Una commedia in cui la menzogna ed il tradimento regnano sovrani, creando situazioni comiche che si alternano a momenti forti e crudi in cui tutto sembra sprofondare nella tragedia. Cosa trionferà? La verità o la menzogna? L’amore o l’odio per un amore tradito?  L’amicizia o la slealtà?  In un turbinio di emozioni forti, lo spettacolo volgerà al termine, lasciando lo spettatore con un dubbio: Cosa fa più male, la menzogna o la verità?

Questi i protagonisti: Pasquale Arpino, Piero Buzzacchino, Gianni Filaninno e Anna Colautti. Addattamento e Regia Fabiano Marti – Aiuto regia Anna Colautti.

Appuntamento al teatro Tarentum Sabato 7 Aprile. Ingresso 20,30 sipario ore 21.

Questi i costi: Platea €. 10.00 –– Galleria €. 8.00 - Info e prenotazioni: 392.309.6037 - 342.710.3959

 

Eventi: La regina della musica cubana a Taranto
Martina Franca: Festival dell’immagine, parte l’8a edizione