Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Top della 34a Giornata

Missione compiuta per Salvatore Campilongo; D’Agostino si salva grazie a una punizione magistrale; gol pesanti per Emanuele Tedesco

Mimmo Galeone
07.05.2019 20:19

Salvatore Campilongo, allenatore del Savoia

TOP 11

PORTIERE

Stinga (Sorrento) Entra a dieci minuti dalla fine, per fare passerella. Invece nega il pareggio al Taranto con tre prodigiosi interventi.

DIFESA

La Monica (Gragnano) Schierato in posizione più arretrata rispetto al solito; assolve il compito con buona disciplina tattica.

Guastamacchia (Savoia) Conferisce solidità al reparto difensivo. Preciso negli anticipi, tempestivo nelle chiusure.

Rinaldi (Granata) Veleggia verso i 40, ma in campo non li dimostra. I campani chiudono il match senza incassare reti, cosa accaduta raramente quest' anno.

Casiello (Team Altamura) E' lui a sbloccare il derby con la Fidelis Andria, grazie ad una pregevole azione personale.

CENTROCAMPO

Versienti (Nardò) Dopo nemmeno un paio di minuti infila la retroguardia del Nola, finalizzando una velocissima ripartenza.

Tuttisanti (Fasano) Un bel gol (precisa incornata su assist di Corvino); giusto premio per le sue frequenti incrtsioni offensive.

Esposito (Cerignola) Gran protagonista in quel di Francavilla in Sinni: due reti e tanta qualità nella zona nevralgica del campo.

Sellitti (Sarnese) Timbra la rete della vittoria, consentendo così ai Granata di usufruire del fattore campo nello spareggio salvezza contro il Nola.

ATTACCO

D' Agostino (Taranto) Illumina un pomerigio grigio (per sè e per la squadra) con un gol su punizione alla... Messi. 

Tedesco (Picerno) Sul neutro di Rionero in Vulture risolve la pratica Bitonto con un micidiale uno – due. Mortifero.

Allenatore Campilongo (Savoia) Gli oplontini vincono in casa della Gelbison, ottenendo così il pass per i play/off.

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 34a Giornata
Martina: Mummolo, 'In finale pubblico da pelle d'oca'