V. FRANCAVILLA

Punto C/C: D'agostino, 'Lotta avvincente in vetta: girone aperto'

L'ex tecnico dell'Alessandria a Blunote: 'Magrì e Donatiello investono in un posto che amano'

Alessio Petralla
12.03.2019 17:16

Girone C della serie C avvincente e apertissimo in ogni zona della classifica come spiega, a Blunote, l’ex centrocampista della Nazionale e ex allenatore della Virtus Francavilla, Gaetano D’agostino: “Nei piani altissimi della graduatoria vedo una bella lotta agguerrita con il Trapani che ha guadagnato tanti punti sulla Juve Stabia e il Catania che è a ridosso. Le vespe sono la squadra più continua ma mi aspetto una bella lotta a tre. Domenica c’è Catania-Juve Stabia e questa può essere una sfida determinante soprattutto per il Trapani. Se i campani dovessero vincere riprenderebbero grande autostima. I siciliani devono vincere per forza se vogliono restare in corsa: le gare diminuiscono”.

ZONA BASSA: “Anche nei piani bassi della graduatoria non è scritto niente: è una bella lotta. Play off? La lotta per ottenere un posto negli spareggi è avvincente tanto che tra il nono e il dodicesimo posto ci sono solo tre punti di distacco. E’ un campionato equilibrato in ogni zona della classifica: si lotterà fino alla fine”.

LA VIRTUS FRANCAVILLA: “Ha avuto un inizio non proprio esaltante ma adesso è in zona play off: si sono ripresi. Conosco bene l’ambiente e il Presidente: sia Magrì che Donatiello ci tengono a fare bene e investono in un posto che amano. Dovrebbe essere così ovunque. Fanno sempre belle cose e hanno un grande senso di appartenenza che trasmettono ai tifosi”.

VIRTUS FRANCAVILLA-TRAPANI: “Mi aspetto un match molto tattico in cui entrambe le formazioni sono chiamate a vincere. Gara tosta”.

CATANZARO E CASERTANA: “Conosco bene il gioco di Auteri e so che per assimilarlo serve tempo. Se dovesse rimanere, nella prossima stagione il Catanzaro sarà protagonista. Gioca un calcio propositivo e mai sulle seconde palle. Per quanto riguarda la Casertana, i campani erano partiti per fare molto bene visti i calciatori acquistati. Atleti molto tecnici che forse stanno pagando il campo. Questo può aver influito sulle loro capacità”.

Si ringraziano:

Taranto: Montella, ‘Faremo di tutto per conquistare la C’
Punto D/H: Procopio, 'Taranto ha basi per prossimo campionato'