TARANTO

Granata: Maschio, 'Le statistiche non decidono le partite’

Alessio Petralla
07.12.2018 13:32

Una settimana non delle migliori per il Granata del tecnico Antonio Maschio che presenta, a Blunote, la sfida con il Taranto: “E’ stata una settimana difficile per via del brutto ko di domenica con il Bitonto. Inizialmente avevamo avuto delle palle gol non sfruttate ma poi è uscita la qualità del Bitonto. Il risultato è stato pesante ma è scaturito per delle disattenzioni dei singoli. I primi 20’ non mi sono dispiaciuti. Poi, c’è stato un crollo”.

FORMAZIONE: “Per la sfida di sabato con il Taranto avrò tutti a disposizione”.

MERCATO: “Stiamo cercando dei calciatori che rispecchino la mia personalità e che quindi lottino su ogni pallone. Devono avere fame e giocare con cattiveria e determinazione”.

IL TARANTO: “Rispetto a noi deve fare un altro tipo di campionato. Ha fisicità, calciatori di qualità e un grande allenatore. Può dire la sua ma troverà una squadra combattiva che lotterà su ogni pallone. Per me è tra le più forti ma le statistiche non pregiudicano la gara”.

L’AMBIENTE: “Il Taranto e i tarantini troveranno un ambiente tranquillo: la nostra è una società giovane e nuova. Ci sarà massima ospitalità e un Granata in campo affamato”.

LA GARA: “Mi aspetto un Taranto molto propositivo che vorrà fare la partita. Dovremo essere bravi a chiudere le linee di passaggio e limitare gente come D’agostino, Favetta e Manzo”.

IL CAMPIONATO: “E’ tra i gironi più difficili d’Italia. Non si trova mai un avversario scarso: lo testimoniano risultati come il pareggio del Sorrento con il Cerignola o la vittoria del Nola con il Bitonto. Bisogna giocare sempre concentrati e attenti”.

Si ringraziano:

Rotonda: Juniores, Rondini 'Cercheremo i primi tre punti in trasferta'
Monteiasi: Tutto pronto per l'11a edizione di ‘E' Natale nel sociale’