1a Categoria

Manduria: Lippolis, 'Le tre vittorie? Non esaltiamoci troppo'

Alessio Petralla
23.10.2018 16:26

E' un momento magico per il Manduria che domenica ha battuto, per 2-0, il Real Galatone insediandosi così al terzo posto. A commentare, a Blunote, il bel successo è il tecnico biancoverde Walter Lippolis: "Quella di domenica è stata una partita diversa dalle altre con un avversario ben messo in campo che non concedeva spiragli per far male. Abbiamo sofferto un po' anche per via del manto erboso che non era al meglio della condizione: era difficile far girare la palla. Nel primo tempo non ci sono grandissime occasioni da commentare mentre nella ripresa siamo tornati in campo con l'intento di vincerla tanto che ho inserito la seconda punta di ruolo, De Pascalis, al fianco di Birtolo riuscendo a trovare l'1-0 dagli sviluppi di un corner. Il Real Galatone, quindi, si è aperto e noi abbiamo trovato due-tre contropiedi importanti raddoppiando nel finale di match. E' stata una buona prestazione non tanto per le non tantissime occasioni create ma perchè avevamo di fronte l'ex capolista. Ci proiettiamo così in altissima classifica. Non ci siamo abbattuti dopo i due ko e non ci esaltiamo neanche dopo questi tre successi. Guardiamo avanti e pensiamo partita dopo partita".

IL MANDURIA: "Ho visto una formazione più equilibrata che ha sofferto di meno. Abbiamo modificato  il modulo: questo sta sortendo i suoi frutti. C'è, però, tanto dal lavorare. I ragazzi si stanno mettendo a disposizione dando sempre il massimo: chi entra in corso d'opera da l'anima".

I TIFOSI: "Ci tengo a ringraziare i nostri tifosi. E' stato bello rivedere il "Dimitri" pieno. Il nostro stadio deve essere un fortino".

LA CLASSIFICA E GLI UNDER: "Continuiamo a non vederla: al momento sono contento per la reazione. Gli under stanno dando una grossa mano: Castellaneta, il classe 2001 Conte e Pisello sono stati positivi. Stiamo per recuperare, anche, il giovanissimo Nodriano che può essere una valida soluzione in più".

NOTE LIETE: "Quella con il Real Galatone è la prima partita in cui non abbiamo subito gol. Vuol dire che stiamo trovando gli equilibri giusti e che questa è la miglior soluzione di gioco".

Si ringrazia:

Serie C/C: Reggina, in arrivo una penalizzazione
Serie B: Giudice sportivo, 4000 euro di multa al Lecce