1a Categoria

Grottaglie: Mottola vince lo scontro diretto e vola in classifica

11.03.2018 19:17

Il Grottaglie esce con le ossa rotta dalla serie consecutiva di scontri diretti perdendo di misura anche contro il Mottola. Appena un punto in tre partite per i biancazzurri, incapaci di portare a casa l’intera posta in palio contro Rutiglianese, Conversano ed, appunto, Mottola. Tra andata e ritorno, contro le big del torneo, gli uomini di Marinelli sono riusciti a fare bottino pieno solo nelle due sfide interne contro Rutiglianese e Brilla Campi. Troppo poco per sperare di superare le rivali in un torneo equilibrato in cui, probabilmente, saranno proprio i restanti big-match a decidere.

L’ennesimo ko, il secondo consecutivo lontano dal D’Amuri, fa retrocedere in quinta posizione i biancazzurri che ora dovranno puntare su play-off e Coppa Puglia per salvare la stagione.

Al Chiappara, Marinelli può contare sia su Termite che su Galeandro. Il portiere e l’attaccante rappresentano le due novità di giornata di un Grottaglie chiamato a conquistare l’intera posta in palio per riaprire i giochi promozione.

Prima frazione equilibrata con il punteggio che si sblocca a pochi minuti dal 45’ quando i padroni di casa trovano il pertugio giusto per spedire la sfera alle spalle di Termite. Evidente il tocco di braccio finale con cui nasce il vantaggio del Mottola, ma non per l’arbitro che, tra le veementi proteste degli ospiti, convalida la marcatura ed espelle Galeadro.

Il Grottaglie reagisce comunque bene allo svantaggio trovando il pari in apertura di ripresa con Carbone, glaciale dagli undici metri. Ma sono i padroni di casa a portare a casa i tre punti ad un quarto d’ora dal termine battendo ancora una volta Termite sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Infruttuoso l’assalto finale ospite: finisce 2-1 per il Mottola che si conferma così capolista virtuale del raggruppamento.

Notte fonda, invece, per il Grottaglie chiamato a rialzarsi nel match di Coppa in programma giovedì contro il Racale.

MOTTOLA-GROTTAGLE 2-1

RETI: 46’pt Romanelli (M), 1’st rigore Carbone (rig.) (G), 28’st Formisano (M).

MOTTOLA: Lavarra, De Nicola, Marra, Minardi (Formisano), Mastronardi, Tanzarella (D’Onofrio), Greco, Laera, Lentini, Romanelli, Masella (Silvestri). Panchina: D’Elia, Tamburrano, Curri, D’Aprile. All. Palese.

GROTTAGLIE : Termite, Pisano (Cantoro), Lecce (Gigantielo), Collocolo, Camassa, Amaddio (Zito), Pastano (De Comite), Appeso, Galeandro, Fonzino (Sanarica), Carbone. Panchina: Annicchiarico, Trani. All. Ducale.

Arbitro: Alessandro Vincenzo Ancona della sezione di Taranto.

Ammoniti: Carbone (G), Marra (M), Minardi (M), Mastronardi (M).

Espulsi: Galeandro (G).

Avetrana: Cappellini e Richella ribaltano il Molfetta
Promozione/B: 25a Giornata, Ostuni tiene testa al Brindisi