Cultura, musica e spettacolo

Taranto: Eventi, ‘Le sentinelle del mare’ dal 22 giugno al 7 luglio

Comunicato stampa
20.06.2018 19:07

Aggregare imprenditori e professionisti di Confcommercio su un’attività concreta dedicata all’ambiente e al suo sfruttamento durevole in chiave turistica. Raccogliere dati preziosi per la ricerca supportando lo studio e l’attività scientifica. Aumentare la consapevolezza ambientale di residenti e turisti trasferendo loro, sotto forma di gioco, informazioni importanti, senza imporre regole o divieti. Sono questi alcuni degli obiettivi di Sentinelle del Mare, progetto  di salvaguardia dell’ambiente marino messo a punto Confcommercio e Università “Alma Mater Studiorum” di Bologna. Taranto è una delle nove città di mare della penisola, e l’unica del Sud, coinvolta nel progetto Il progetto si sostanzia in un’attività di ricerca del Dipartimento  di Scienze biologiche, geologiche e ambientali dell’ateneo bolognese di monitoraggio  della biodiversità marina, tramite la diretta collaborazione delle imprese turistiche associate a Confcommercio, da Nord a Sud della penisola, isole comprese, attraverso il coinvolgimento sul territorio di cittadini, turisti e residenti. A Taranto grazie anche all’impegno diretto  del presidente provinciale del Sib Confcommercio, Vincenzo Leo, le strutture balneari che hanno aderito al progetto sono 14 e sono allocate su entrambi i versanti della costa tarantina. Gli operatori del settore, supportati dalla presenza in loco di giovani biologi dell’Università di Bologna, e in molti casi dalle guide turistiche di Confguide Taranto, coordinate  dal presidente provinciale Giovanni Colonna, coinvolgeranno i turisti e i residenti chiedendo loro di avvistare specie marine facilmente riconoscibili e compilando schede di rilevazione che saranno poi inviate per l’elaborazione al dipartimento di Biologia. Per svolgere questa attività verranno organizzati incontri, presentazioni e escursioni in mare e a terra. Inoltre saranno realizzate alcune  attività di animazione. 

Gli stabilimenti balneari coinvolti dal 22 giugno al 7 luglio sono: Paradise Beach e  TaygaBeach ( Campomarino); Lido Conca del Sole, Onda Blu ( Marina di Lizzano); El Cohiba59, Tridakma Beach ( Pulsano); Lido Gandoli  ( Marina di Leporano); Canneto Beach ( Marina di Pulsano); Mon Reve (Taranto); Yacting Club (Taranto ); Lido Onda Blu (Chiatona); Trokadero, El Patio (Castellaneta Marina), Lido Zanzibar (Marina di Ginosa).  

Campomarino è la prima tappa del tour che parte dal versante orientale della costa tarantina; l’attività di raccolta dati si svolgerà nelle giornate di   venerdì 22 e sabato 23 giugno. La tappa campomarinese sarà arricchita  dalla possibilità di fare una visita  esperienziale  alla scoperta delle dune con la guida turistica Confguide, Aldo Summa (venerdì alle 11.30 e alle 17.30; sabato alle 11.30 e alle 15.30). Domenica 24 sarà la volta di Marina di Lizzano, qui lo staff di Sentinelle si fermerà sino a lunedì 25; inoltre, il 24 -alle ore 11.00- si terrà un laboratorio di musica e danza popolare con Antonio Baio e Francesco Pastorelli (di Radici Primitive) “Tarante d’Acqua-stage di pizzica pizzica”.

Commenti

Russia 2018: Gruppo A, Suarez manda l’Uruguay agli ottavi
Serie D: Turris, nuovo responsabile per l’attività di base