Serie B

Serie B: Il Foggia ritrova il successo, steso il Cosenza

Ai pugliesi basta un’autorete di Dermaku per superare i calabresi

Armando Borrelli
01.03.2019 22:58

Il Foggia di Pasquale Padalino regola con un risicato quanto importante 1-0 il Cosenza: decisivo è l’autogol al 21’ di Dermaku, sfortunato nel depositare il pallone alle spalle di Perina.

La partita - La prima vera occasione della partita giunge al 7’ quando Iemmello incrocia debolmente tra le braccia di Perina con il mancino, poi al minuto 11 è Mungo a fallire clamorosamente l’occasione dello 0-1 a porta praticamente vuota. Mungo deposita a lato anche il cross di Baez al 14’ mentre al 18’ Perina blocca senza patemi il tiro di Chiaretti dai 25 metri. Si giunge al 21’ ed il Foggia trova il vantaggio: punizione dalla sinistra di Kragl ed il pallone carambola su Dermaku che infila il suo portiere. Kragl scalda le mani del portiere cosentino con un rasotera al 25’ poi al 34’ Tutino vede Leali mettere in angolo un suo tentativo. Nella ripresa si vede più il Cosenza del Foggia con Dermaku che incorna alto la punizione di Garritano e poi lo stesso Garritano che deposita sul fondo il cross di Baez dalla destra. Inizia la girandola dei cambi, con il Foggia che continua a difendersi bene e non concedere praticamente nulla agli avversari, poi nel recupero, Iemmello calcia a lato con il mancino dopo essersi portato a spasso Dermaku e Capela.

Lo stato di forma - Il Foggia ritrova il successo dopo 5 pareggi ed in attesa dei match di Venezia e Livorno (che per altro hanno anche un’altra partita in meno) si porta fuori dalla zona retrocessione. Il Cosenza torna invece a perdere dopo 3 partite, subendo il terzo gol del suo 2019, dopo 3 “clean sheets”.

 

Tabellino

Foggia - Cosenza 1-0 (22’ aut. Dermaku)

Foggia (3-4-2-1): Leali; Martinelli, Billong, Ranieri; Zambelli, Agnelli, Greco (70’ Ngawa), Kragl; Galano (63’ Marcucci), Chiaretti (81’ Mazzeo); Iemmello. A disposizione: Noppert, Loiacono, Deli, Cicerelli, Boldor, Ingrosso, Matarese. Allenatore: Sig. Pasquale Padalino

Cosenza (3-5-2): Perina; Capela, Dermaku, Legittimo; Baez, Garritano (69’ Sciaudone), Palmiero, Mungo (72’ Bruccini), D’Orazio; Tutino, Maniero (55’ Litteri). A disposizione: Saracco, Izco, Sueva, Schetino, Misuri, Hristov, Bittante. Allenatore: Sig. Piero Braglia

Arbitro: Sig. Lorenzo Maggioni di Lecco. 1’ Assistente: Sig. Pasquale Cangiano di Napoli, 2’ Assistente: Sig. Pietro Dei Giudici di Latina, Quarto Uomo: Sig. Valerio Marini di Roma 1

Ammoniti: 27’ Legittimo (Cos), 29’ Kragl (Fog), 33’ Agnelli (Fog), 90’ Leali (Fog), 91’ Baez (Cos)

[Video] Gattuso si confonde e ringrazia i tifosi del... Taranto
Taranto: Nuovo ospedale, Nicola Canonico vince l’appalto