TARANTO

Fasano: Laterza, 'Mi aspetto un Taranto aggressivo’

Il tecnico dei brindisini a Blunote: 'Dovremo giocare a mille...'

Alessio Petralla
25.09.2018 11:41

Settimana ricca di impegni per il Fasano che già mercoledì dovrà scendere in campo per sfidare il Taranto in Coppa Italia. Un buon inizio quello dei biancoazzurri di Giuseppe Laterza, che a Blunote presenta la sfida di mercoledì: “Siamo partiti bene, proprio come volevamo. Con la Gelbison siamo stati protagonisti di un’ottima prestazione, peccato per il pareggio perché avremmo meritato il successo”.

LA SETTIMANA: “Ci aspetta una settimana impegnativa visto che mercoledì affronteremo il Taranto e domenica il Picerno. Sono due partite che vanno studiate bene, due sfide belle da giocare. In coppa affrontiamo una compagine forte, ma V iviamo questi giorni con entusiasmo”.

FORMAZIONE: “Non potrò utilizzare Bernardini e Anglani per infortunio. Il resto del gruppo è tutto a disposizione. Valuterò all’ultimo le condizioni fisiche di chi ha giocato domenica pomeriggio. Voglio schierare chi sta meglio fisicamente”.

IL TARANTO: “Mi aspetto un Taranto in crescita e aggressivo. Di settimana in settimana Panarelli sta collaudando il suo lavoro. La vittoria avrà dato entusiasmo a tutto il gruppo. E’ una formazione che non scopro di certo io, con individualità molto forti. Con un altro po’ di tempo, anche se non se ne può perdere visto che servono i risultati, la squadra crescerà ulteriormente”.

LE INSIDIE: “Una delle insidie principali è proprio la sfida secca: chi perde esce dalla competizione. Il Taranto ha tanti calciatori a disposizione e un’ottima rosa”.

LA COPPA ITALIA: “Da anni non la sottovalutiamo. Ogni volta che indossiamo la maglia bisogna rispettare i colori biancoazzurri con fatica e sudore. La prestazione dev’essere eccellente per rispetto nei confronti della gente che ci segue. Dovremo giocare a mille”.

Punto D/H: Giacchetta, 'Taranto, per vincere mai deprimersi’
Taranto: Triuzzi, ‘Andiamo a Fasano per passare il turno’