Giovanili

Taranto: Secondo ko interno di fila per la Juniores

Dopo il Cerignola, anche il Bitonto passa (1-0) al Comunale di Statte

23.01.2019 21:54

Un gol di Mezzina permette al Bitonto di superare il Taranto: nel recupero della 14a Giornata del girone M del Campionato Nazionale Juniores, giocato al “Comunale” di Statte. Per i rossoblu di Graziano Gori è la seconda sconfitta consecutiva interna, mentre per il Bitonto si tratta della quinta vittoria fila, la terza di questo 2019. 

LA GARA (a cura dell’ufficio stampa del Bitonto) Pronti via e Taranto pericoloso con la botta dal limite dell’area di Coronese, con Pappagallo bravo a distendersi alla sua sinistra e a deviare in angolo. Ma pian piano cresce il Bitonto, che attorno al quarto d’ora di gioco ha tre grandi occasioni per passare in vantaggio: Campanelli viene chiuso dal difensore di casa Patronelli solo davanti al portiere Giammarruto; dal corner, girata al volo sempre dello stesso Campanelli ed intervento notevole di Giammarruto, che si distende sulla sua destra e respinge in corner; un minuto e Ansani, dalla corsia sinistra, pesca in area di rigore, lato opposto, Castellano, che però spara addosso all’estremo difensore di casa. Dopo queste tre fiammate, il match diventa più equilibrato: l’unica emozione la regala Mezzina, che interviene in spaccata in piena area su una punizione dalla trequarti di Ansani, para a terra Giammarruto. Ripresa. Bitonto che comanda le operazioni, Taranto quasi mai pericoloso. L’occasione più importante è sulla testa di Castellano, che da ottima posizione, di testa non inquadra lo specchio della porta su sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra. Siamo al 55’. Al 70’ però ecco la rete del blitz Bitonto: punizione dalla destra di Ansani, la palla spiove in area e schizza lì dove c’è Mezzina solo davanti a Giammarruto, per il numero 6 neroverde girata al volo per lo 0-1. Ultimi minuti di gestione: il Bitonto amministra e rischia poco o nulla, ed anzi nel corso dei sei minuti di recupero, oltre a restare in superiorità numerica per l’espulsione del tarantino Caracciolo, va vicino al bis con la punizione di Ansani, che Giammarruto alza sopra la traversa. Al triplice fischio finale è festa Bitonto, ora secondo all’inseguimento dell’Audace Cerignola. E sabato big match tra le prime due della classe, per continuare a sognare! 

10 febbraio: ‘10 anni tra sport e solidarietà’ a San Giorgio Ionico
Juniores: Girone M, la classifica dopo i recuperi della 14a Giornata