ALTRI SPORT

Tiro a volo: Mauro De Filippis in gara a Rabat

Redazione
01.02.2019 15:24

 

Nel Club Les Chenes De Tir et De Loisir di Rabat, tutto è pronto per il primo atto ufficiale del Gran Premio Internazionale del Marocco di Fossa Olimpica e Skeet. Da stamattina, infatti, le pedane marocchine ospiteranno gli specialisti di Trap per gli allenamenti ufficiali pre gara. A rappresentare il nostro Paese tra i 222 tiratori arrivati da 23 nazioni ci saranno gli azzurri selezionati dal Direttore Tecnico Albano Pera, pronti ad affrontare questa “prova generale” per l’inizio della stagione agonistica internazionale 2019. Nella gara maschile i nostri colori verranno difesi dal quattro volte Campione del Mondo e quattro volte medagliato olimpico Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) di Vercelli, dall’argento di Londra 2012 Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP) e da Emanuele Buccolieri (Fiamme Oro) di San Pancrazio (BR), Mauro De Filippis (Fiamme Oro) di Taranto, Erminio Frasca (Fiamme Oro) di Priverno (LT), e Simone Lorenzo Prosperi (Fiamme Oro) di Artena (RM). Al femminile potremo contare sulla tre volte Campionessa del Mondo e Campionessa Olimpica di Londra 2012 Jessica Rossi (Fiamme Oro) di Crevalcore (BO), da Silvana Stanco (Fiamme Gialle) di Winterthur (SUI), medaglia di bronzo ai Mondiali 2018 di Changwon (KOR) che è valsa all’Italia la prima Carta Olimpica per Tokio 2020 nella Fossa Olimpica, e da Alessia Iezzi (Carabinieri) di Manoppello (PE), Maria Lucia Palmitessa (Fiamme Oro) di Monopoli (BA), Giulia Pintor (Fiamme Azzurre) di Santa Giusta (OR) ed Erica Sessa (Fiamme Oro) di Cava de’ Tirreni (SA). 

F1: Giovinazzi, ‘Alfa Romeo proverà a centrare 4° posto Costruttori’
Anche il calcio tarantino piange la morte di Mimmo Renna