TARANTO

Gravina: Di Meo, ‘Sarà un Taranto molto arrabbiato’

Alessio Petralla
10.11.2018 11:35

Pino Di Meo, foto Fbc Gravina

Non ha preso benissimo il ko interno con il Picerno Giuseppe Di Meo, tecnico del Gravina, che oltre a commentare la sfida di domenica scorsa, si immerge in quella imminente di Taranto: “Tutte le sconfitte fanno male. ma bisogna ripartire  con entusiasmo e cattiveria agonistica”.

FORMAZIONE: “Non ce la faranno, ma sono in fase di guarigione, Croce, Colella, Caponero e Potenza”.

LA GARA: “Mi aspetto un avversario arrabbiato, che vorrà ottenere il risultato pieno. Dovremo prestare massima attenzione ribattendo colpo su colpo. Tutte le sfide sono particolari”.

IL TARANTO: “Degli ionici so praticamente tutto: avversario ben organizzato e ben messo in campo”.

L’AMBIENTE: “L’ambiente tarantino lo conosciamo: il pubblico è caloroso, perciò dovremo approcciare con il piglio giusto”.

IL CAMPIONATO: “Il girone è molto livellato e duro. I conti si faranno alla fine. Le squadre che stanno davanti partono favorite e stanno facendo bene. Per ora nessuna sorpresa”.

Si ringrazia:

Brindisi: Olivieri, 'Con il San Severo la classifica si annulla'
Pronostici: Rosania, 'Mi aspetto il riscatto del Taranto'