Serie D

Serie D: Nocerina, ora l’iscrizione è a rischio

24.06.2018 11:52

Con l’addio di Corrado Del Giudice e Danilo Leone il futuro della Nocerina è sempre più incerto. I due dirigenti, dopo i summit avuti con gli esponenti della tifoseria rossonera, hanno deciso di migrare verso altri lidi, dimostrando come i buoni propositi di progetti lungimiranti sono state solo parole senza seguito. Del Giudice ha scelto Cuneo mentre Leone è tornato a Gragnano.

Ora, è scattato il countdown che ha come termine il 13 luglio: ultimo giorno utile per l’iscrizione in Serie D. Al momento il proprietario della Nocerina è Salvatore Napolitano, che dovrà trovare gli acquirenti per cedere, ci auguriamo a titolo gratuito, la società a un nuovo mister X. Difficile trovare un imprenditore che voglia fare calcio nel panorama dilettantistico, anche perché in queste categorie c’è solo da spendere e niente da guadagnare.

Le strade al momento sono due: il ritorno della vecchia società, fatta di persone per bene, che garantirebbe sicuramente l’iscrizione e un progetto giovane, magari caratterizzato da calciatori di Nocera e dintorni, i quali potrebbero garantire attaccamento alla maglia e budget ridotti. La seconda opzione, quella difficilmente percorribile, sarebbe una sorta di azionariato popolare che possa coinvolgere tutte le attività commerciali delle due Nocera e non solo. Questa opzione garantirebbe sicuramente un budget più sostanzioso che permetterebbe alla società di costruire una squadra importante con un progetto sicuramente ambizioso. Al momento restano ipotesi, il tempo è poco e il calcio a Nocera rischia di scomparire. (Mn24.it)

Commenti

Grottaglie: Fumata nera, per ora il titolo rimane ad Avetrana
Taranto: Bitetti (Taranto futuro prossimo), ‘Salviamo l’Amiu’