Serie D

Serie D: Francavilla in Sinni, dubbi sull’iscrizione

Il presidente Antonio Cupparo ha deciso di prendersi una pausa di riflessione

21.06.2018 12:26

Antonio Cupparo, presidente del Francavilla in Sinni

Il Francavilla in Sinni potrebbe non iscriversi al prossimo campionato di Serie D. La famiglia Cupparo, che da dodici anni gestisce il club, ha deciso di prendersi qualche ora di riflessione sul futuro: “Con il passare delle stagioni, gli anni che trascorrono iniziano a pesare in termini economici e di sacrifici - dichiara il presidente Antonio Cupparo a Tuttopotenza.com -. Ci prendiamo del tempo per valutare ed entro fine mese scioglieremo le riserve. Ragionando in termini percentuali, posso dire che c’è il 50% di possibilità di iscrivere la squadra al prossimo campionato. Ciò che ci fa riflettere e che ci potrebbe spingere a proseguire è il dispiacere di veder sparire un’importante realtà che portiamo avanti fin dall’Eccellenza”.

LAZIC: “Nel caso decidessimo di proseguire, lo faremo sicuramente con Ranko Lazic in panchina - prosegue Cupparo -. Tanti calciatori attendono risposte che cercheremo di offrire quanto prima per non privarli della possibilità di accettare ulteriori proposte”.

CESSIONE GRATUITA: “Se decidessimo di non proseguire, saremmo disposti a cedere,gratuitamente il titolo sportivo, ma sul territorio e nell’hinterland non vedo realtà che abbiano la forza, non solo economica, di valutare tale ipotesi”.

Commenti

Serie D: Fasano, stabilita la sede del ritiro pre campionato
Serie D: Mercato, Team Altamura ha scelto il nuovo allenatore