ALTRI SPORT

Ippica: Greco e Aloia, due politici vincenti al Paolo Sesto

Serata speciale quella di lunedì 24 giugno che vedeva impegnati dodici politici in sulky

Comunicato stampa
26.06.2019 10:18

Serata speciale quella di lunedì 24 giugno all'ippodromo Paolo Sesto, con la disputa della manifestazione Politica al trotto, che vedeva impegnati dodici politici in sulky, suddivisi in due batterie composte da sei concorrenti.

Nella prima prova una scatenata Giovanna Greco, Presidente del Consiglio Comunale di Avetrana, portava subito al comando il suo Sonic One e, nonostante un ritmo proibitivo nella prima parte di gara, si presentava isolata in avanti in retta d'arrivo, facendo passerella finale e rifinendo il tutto a media di 1.16.4. Alle sue spalle Vodka E Rum, interpretata da Giovanna Tomai, e Tudor Di Poggio, guidata da Mino Perniola. Nella seconda batteria la vittoria veniva conquistata dall'Assessore di Montemesola, Giovanni Aloia, bravo a cogliere un buon lancio con Ritaritz per poi gestire al meglio le proprie energie, respingendo l'attacco finale portatogli dal Sindaco di Monteiasi, Cosimo Ciura, che con Uwe Del Ronco ci provava in dirittura d'arrivo, ma nulla poteva contro Ritaritz, che lo conteneva facilmente, completando il tutto in 1.15.8.

In apertura bella vittoria di Sissy Starlight, con Antonio Convertini, che di spunto regolava Vento Ll ed Un'Alba Zs, grazie ad un percorso da 1.13.9. Lo stesso Antonio Convertini chiudeva la serie dei vincitori della serata, conducendo al successo, dopo coast to coast, Anita Di Chiara, autrice di un miglio con partenza con i nastri a media di 1.16.3.

Doppio anche di Italo Tamborrino, il quale centrava il successo prima nella II Tris in sulky a Tuono Delle Selve, che si rivedeva nella versione migliore, e che impiegava in tattica di attesa, scattando con passo superiore ai 600 finali, sorvolando il gruppo ed affermandosi in 1.14.2, nei confronti di Tatiana Di Celo e Somewhere. Il raddoppio con il declassato Zio Marco, nella condizionata riservata ai quattro anni alla buona media di 1.15.4 sul doppio chilometro.

La corsa gentlemen veniva vinta da Zuccherino, interpretato da Luigi Giannuzzi, che sfruttava la lotta tra Zar Again e Zampillo Key, per prendere il sopravvento nel tratto conclusivo e concludere da 1.15.4.. Per quanto riguarda gli allievi emergeva, dopo testa a testa, Tony Pride affidato a Vincenzo Gallo, che rimontava nei metri conclusivi Uel Ama e completare il miglio a media di 1.14.3. Nella corsa di "minima" riservata ai tre anni debutto vincente di Anthony Zs, con Luigi Pitardi, che di rimessa metteva tutti d'accordo trottando da 1.17.6.

Boxe: Successo per il IV Trofeo Città di Conversano
Futsal C1/M: Colpo grosso Conversano, accordo con Detomaso