CRONACA

Grottaglie: Centro storico, incentivi per nuove attività economiche

L’amministrazione D’Alò ri-finanzia il capitolo di spesa

Comunicato stampa
23.05.2019 17:27

Con delibera firmata nella seduta di ieri, martedì 22 maggio 2019, la Giunta Comunale ha approvato il ri-finanziamento del capitolo di spesa per l’erogazione di incentivi finanziari per l'insediamento di attività' economiche nel centro storico, nel quartiere delle ceramiche e in via delle Torri. L’amministrazione D’Alò, in continuità con la propria linea politica-amministrativa, volta alla promozione, incentivazione, riqualificazione e rivitalizzazione del Centro storico, ha fortemente voluto reinvestire rimpinguando il capitolo di spesa di ulteriori 24.000 euro. Come per il precedente bando, gli incentivi prevedono l’erogazione di un contributo massimo di 8.000 euro per l’insediamento di nuove attività economiche del centro storico. In particolare, secondo quanto previsto dal Regolamento approvato ad ottobre 2017, possono beneficiare del contributo previsto solo le attività commerciali, sotto qualsiasi forma giuridica costituitesi, che intendono insediare la propria attività di pubblico esercizio, commercio, servizi o artigianale nel centro storico, quartiere delle ceramiche o via delle Torri. Le tipologie di investimento ammesse al contributo sono la ristrutturazione dei locali; l’acquisto di macchine ed attrezzature nuove di fabbrica strumentali allo svolgimento dell’attività e l’adeguamento degli impianti alle normative sanitarie, comunitarie e di protezione dell’ambiente. Le domande di concessione del contributo, potranno essere inviate non appena sarà pubblicato dall’Ufficio Commercio il relativo bando di finanziamento, indicativamente nel mese di giugno 2019.

Serie A: Roma, rapinata la mamma di Nicolò Zaniolo
Eventi: Al Magna Grecia Festival quel gran genio di Jacob Collier