BASKET

Basket C/Gold: Mercato, Gianluca Salerno torna al Cus Jonico

Il play tarantino classe ’93 rafforza lo zoccolo della squadra made in Taranto. ‘Ringrazio il ds Appeso e coach Olive, pronto a rivestire quella maglia’

Comunicato stampa
31.05.2019 11:23

Gianluca Salerno con il diesse Vito Appeso

A volte ritornano. È il caso di Gianluca Salerno che vestirà nuovamente la maglia del Cus Jonico Basket Taranto. Il playmaker tarantino classe ’93, 185 cm di altezza, torna a casa, a vestire quella maglia rossoblu che lo ha lanciato nel basket che conta, giovanissimo, nel 2012/2013 nella squadra che conquistò una storica promozione in serie B in cui Salerno giocò per un altro paio di stagioni con un grande contributo 6/8 punti di media a partita, oltre a 3 rimbalzi e 2 assist ad allacciata di scarpa. Poi, così come agli inizi della sua carriera, dopo la Libertas, Salerno ha vestito la maglia della Valentino Basket Castellaneta e quindi il ritorno definitivo a Taranto con la Santa Rita, prima in serie D, e poi, lo scorso anno, nel campionato di serie C Silver, sempre con medie molto alte. 

Una pedina importante nello scacchierà che sta nascendo sulla lavagnetta di coach Olive che potrà avere da Gianluca esperienza, conoscenza dell’ambiente e quella tarantinità da sempre ricercata al pari della qualità dal presidente Cosenza e dal gm Roberto Conversano.

“Una sensazione strana ma sicuramente bella l’essere tornato – rivela Gianluca Salerno - Questa opportunità è nata un pomeriggio, parlando con il ds Vito Appeso e poi successivamente con coach Olive, mi hanno spiegato il progetto, mi hanno fatto capire la loro volontà di farmi partecipe”.

Un ritorno in rossoblu, grazie anche alla mediazione di Vince di Biasio della Ethics Agenzia, che fa piacere al play: “Dell’esperienza precedente al Cus, ho tanti bei ricordi. Ho conosciuto tanti amici, che ancora oggi sento. E soprattutto sono stati gli anni in cui sono cresciuto tanto come giocatore”. Sul futuro, dopo l’estate: “Alla squadra che sarà, non mancherà mai il mio impegno, la mia esperienza acquisita in questi anni e la mia voglia di rimettermi in gioco in un campionato dal valido spessore tecnico”. Bentornato Gianluca!

‘Magna Graecia Running Week’: fine settimana tra sport e turismo
Vendita prodotti ittici in cattivo stato, una denuncia