ALTRI SPORT

F1: Giovinazzi, ‘Per il 2019 voglio un sedile sull'Alfa Romeo Sauber’

Redazione
06.08.2018 22:18

Protagonista nell’ultima sessione di test disputata in Ungheria, Antonio Giovinazzi non ha nascosto la propria volontà di accaparrarsi nel 2019 un sedile da titolare. Al momento, l’unica opzione credibile è l’Alfa Romeo Sauber, soprattutto nel caso in cui si materializzasse il trasferimento di Charles Leclerc in Ferrari: il posto liberato dal monegasco, difatti, con molte probabilità sarebbe ereditato dal 24enne pugliese. Ad ogni modo, la scuderia di Hinwil sta valutando attentamente anche la posizione di Marcus Ericsson, il cui futuro è tutt’altro che certo. In questo scenario, non è da escludere un clamoroso ritorno di Kimi Raikkonen, nell’ultimo periodo accostato a più ripreseal team italo-svizzero. Intervistato dal quotidiano elvetico Blick, Giovinazzi, quest’anno terzo pilota di Ferrari e Alfa Romeo Sauber, si è soffermato innanzitutto sugli ultimi test dell’Hungaroring, in cui ha avuto modo di guidare ambedue le monoposto: “Entrambi i team sono migliorati rispetto ai test di Barcellona” – ha chiosato brevemente. Non poteva mancare, inoltre, una battuta sul futuro: “Nel 2018 correrò per l’Alfa Romeo Sauber altre quattro volte il venerdì mattina (nelle prima sessione di prove libere, ndr). Quindi, spero di ottenere il sedile che voglio“.

Fonte: f1grandprix.com

Serie D: Nocerina, Roberto Carannante si è dimesso
Un tarantino cresciuto nei Diavoli Rossi al Foggia...