ALTRI SPORT

Kart: Alex Irlando di nuovo in top ten a Genk

Il pilota di Locorotondo torna a casa dal secondo round del Campionato Europeo OK FIA con 20 punti e l’ottavo posto in campionato

Comunicato stampa
23.05.2019 08:52

Alti e bassi nel weekend belga di Alex Irlando: il locorotondese inizia il weekend con il 3° crono assoluto in condizioni di bagnato, pur essendo alla sua prima esperienza con il telaio OK sotto la pioggia. L’atmosfera positiva continuava ad aleggiare sotto la tenda BirelART anche al sabato, quando Alex ha chiuso una giornata di gare di qualificazione molto positiva: 7°, 1°, 2° e 10°. L’ultimo round ha rovinato un po’ la media, mentre nella gara della domenica mattina Alex ha colto un altro 6° posto. Tutte le penalità accumulate nel corso delle heat gli concedono il 7° posto sulla griglia di partenza della finale. Subito dopo lo spegnersi dei semafori, Alex guadagna due posizioni e si stabilisce in 5° piazza per la prima porzione di gara. Nel tentativo di sfruttare una battaglia per la prima posizione, Alex prova a superare Pedro Hiltbrand che nel frattempo era scivolato dalla 2° alla 4° piazza. Nel corso della bagarre Alex si ritrova sulla parte esterna della pista e quest’escursione sulla parte sporca del tracciato gli costa 3 posizioni in una curva, che diventano 5 alla fine del giro. All’inizio del giro n. 8, Alex era in 10° posizione. Per il resto della gara Alex prova a chiudere il gap ed a recuperare alcune posizioni, ma alla fine la direzione gara sventola la bandiera rossa quando era in 9° posizione. "Il weekend è stato buono tutto sommato, ma la finale non ha rispecchiato le aspettative. Sono stato rallentato nella bagarre per la 4° posizione e sono finito col perdere terreno. L’aspetto positivo è che ho continuato a portare a casa dei punti per il campionato. Ci sono ancora due round da disputare ed il materiale è buono. Possiamo ancora lottare per il podio…”. Alex tornerà in pista settimana prossima per il 3° round del Campionato Europeo OK FIA Karting a Kistianstad, Svezia.

Open Studi Aperti 2019: Il programma a Taranto e provincia
Musica: Mingus ‘peggio di un bastardo’ al club jazz Quattroventi