Promozione

Martina: Il ds Carrieri, 'Ora bisogna continuare a lottare'

Alessio Petralla
27.02.2019 13:58

C’è rammarico in casa Martina per aver perso lo scontro diretto con il San Marco e il primo posto che i biancoazzurri proveranno a riconquistare dando il massimo come spiega, a Blunote, il ds Alessio Carrieri: “Domenica è stata una partita che ha visto vincere il San Marco che ha meritato questo primo posto. Certo, fa male per come è maturata visto che speravamo di allungare a più cinque per gestire meglio il finale di stagione. Dopo la partita c’era tanta rabbia”.

LA SETTIMANA: “In questi giorni stiamo cercando di raccogliere i cocci del ko per preparare al meglio le ultime sei partite. Dobbiamo crederci fin quando la matematica non ci condannerà”.

I FATTORI: “Sicuramente, in queste ultime sfide ci si è messa anche un po’ di stanchezza: questa, però, non dev’essere una giustificazione. Siamo anche usciti dalla coppa competizione a cui tenevamo tanto. Bisogna continuare a lottare”.

IL REAL SITI: “Ci aspetta una partita difficile con una squadra che è in piena corsa per i play off. Come tutte le compagini che sfidano il Martina raddoppieranno le forze”.

LA GARA: “Il Martina deve riconquistare la fiducia e ripartire subito”.

LA TIFOSERIA: “Sono anche io un tifoso del Martina e i 2500 spettatori di domenica scorsa non mi hanno meravigliato. So che su loro si può sempre contare e faremo di tutto per toglierci qualche bella soddisfazione: meritano altre categorie”.

Si ringraziano:

Talsano: Galzarano, 'Le due casalinghe? Importante non perdere'
Brindisi: Iaia, 'San Severo? Affrontiamolo come se fosse in alto'