Serie D

Serie D/H: Savoia, Diakite ‘Sono rinato grazie a Campilongo’

L’ex attaccante del Taranto tra i protagonisti della 21a Giornata del Girone H

29.01.2019 11:08

È un Adama Diakite rigenerato quello di Torre Annunziata. Con la maglia degli oplontini ha ritrovato continuità e soprattutto i gol: tre in sei gare giocate con i bianchi. Una rinascita che l’ex attaccante del Taranto attribuisce al suo mentore, Salvatore Campilongo: “La sua fiducia è stata fondamentale - spiega Diakite a solosavoia.it -. Con lui avevo gia lavorato a Caserta dove ho giocato con continuità. Conosco il suo modo di interpretare il calcio, mi trovo benissimo sia sotto l’aspetto del gioco che mentale, è un grandissimo motivatore”.

INFORTUNIO “Dovendo ritrovare il ritmo partita, che mancava dall’infortunio, era chiaro che ci volesse del tempo. Adesso sto bene e grazie ai compagni mi sono subito ambientato e mi trovo una meraviglia”.

DIFFERENZE CON TARANTO “Poche, devo ammetterlo. Il pubblico è caloroso e numeroso in entrambe le piazze, il meglio che un giocatore possa desiderare. La rosa del Taranto forse è più numerosa, ma quella del Savoia è qualitativamente validissima: a mio avviso non ci sono differenze, possono competere entrambe per i primi della classifica. Sono stato felicissimo quando il direttore Mignano mi ha chiamato. Ho detto subito sì perché conoscevo la piazza avendoci giocato da avversario non solo con il Taranto ma anche con la Casertana. Il “Giraud” mi ha sempre impressionato, accettare la proposta della società è stato facilissimo”.

 

Stadio Iacovone: Battista attacca il Comune, ‘Non ha vigilato’
Taranto: Il tecnico Triuzzi, 'Dobbiamo restare tranquilli'