FUTSAL

Futsal A/F: Real Statte, Roxy Ion lancia l’assalto ai playoff

La nazionale rumena suona la carica: ‘Le ultime tre gare come fossero delle finali’

11.04.2018 17:04

Da novembre in avanti l'Italcave Real Statte ha potuto vedere, e beneficiare, della crescita di rendimento, sotto il profilo realizzativo e delle prestazioni, di Roxy Ion. La nazionale rumena, dopo una fase iniziale di rodaggio, ha iniziato a disegnare una parabola crescente a tinte rosso e blu, adattandosi al meglio alla nuova realtà di terra ionica. Domenica contro il Breganze l'ultima ottima prova da parte della giocatrice "stattese-tarantina adottiva" che ha trascinato le rossoblù al successo. "Domenica ho segnato 2 gol e volevo aiutare la mia squadra a raggiungere un risultato positivo per poter conquistare quei 3 punti importanti per la corsa playoff. Sinceramente sto attraversando un buon momento, mi sento in forma e sono felice di poter aiutare l'Italcave Real Statte a raggiungere i propri obiettivi. Spero, quindi, di poter mantenere questa continuità sia sotto l'aspetto fisico che realizzativo".

Il campionato entra nel vivo: Ion è convinta che il club più titolato d'Italia sarà protagonista da qui sino alla fine. "Manca davvero poco alla fine di questo campionato, ci sono 3 partite veramente difficili. Ma sono sicura che assieme al mister Marzella e alla mie compagne daremo tutto, e anche di più, per mettere in campo delle ottime prestazioni. Sono una finale una dietro l'altra per poter continuare a sognare e portare avanti questo bellissimo campionato che stiamo disputando".

Capitolo personale: quale sarà il contributo di Ion in questa fase clou dell'annata? "Come ogni domenica sono a disposizione del mister e delle mie compagne, cercando di vincere la partita, di fare il nostro gioco dimostrando di potercela giocare con tutte le altre formazioni".

Tre su quattro gare saranno scontri diretti, ma Ion così come tutte le sue compagne si stanno allenando duramente per limare i dettagli e concentrarsi al meglio nelle gare che contano. "Domenica sarà la prima finale, il Breganze è una squadra con ottimi elementi, con i suoi punti di forza e deboli, come tutte le formazioni di questo campionato. L'Italcave Real Statte andrà in Veneto per giocarsi la sua partita, con grinta e carattere, oltre alla voglia di qualificarci per i playoff".

Commenti

Ippica: Un martedì ‘eccezionale’ all’ippodromo Paolo VI
Grottaglie: Marinelli e soci, assalto alla Coppa Puglia