CRONACA

Chiusura ex Ilva: Salvini, ‘Avrei lasciato la garanzia legale’

Il vice premier leghista: ‘Non si può cambiare un contratto in corso d'opera e non possiamo permetterci la chiusura’

27.06.2019 09:43

“Avrei lasciato la garanzia legale. Di Maio mi assicura che non rischia, io mi fido, ma con 15 mila posti di lavoro non si scherza. Non si può cambiare un contratto in corso d'opera. Non ci possiamo permettere la chiusura. Gli imprenditori arrivati adesso hanno ereditato una situazione disastrosa e in nove mesi non possono sistemarla". Così il vicepremier leghista Matteo Salvini commenta il caso Ilva, dopo che l'ad di Arcelor Mittal Europa, Geert Van Poelvoorde, ha minacciato di chiudere l'azienda il 6 settembre, se non rimarranno le tutele legali per attuare il piano ambientale. 

 

Chiusura ex Ilva: Di Maio ad Arcelor Mittal, ‘No ai ricatti’
Virtus Francavilla: Arriva un giovane scuola Juventus