Cultura, musica e spettacolo

Eventi: Lizzano, per l’edizione 2019 di Agritur il bilancio è positivo

Comunicato stampa
28.08.2019 14:46

Per l’edizione 2019 di Agritur il bilancio è positivo. Una Lizzano piena di gente, turisti e gente delle zone limitrofe hanno invaso allegramente il centro cittadino nei giorni 11,12 e 13 agosto e nuovamente il 18 e 19 agosto per le due giornate off. Agritur: una manifestazione voluta dall’amministrazione comunale di Lizzano guidata dal sindaco Antonietta D’Oria e realizzata di fatto dalla Pro Loco presieduta da Giuseppina Acquaviva e dai tanti volontari che si sono spesi per la buna riuscita delle ricche serate che hanno visto musica, canto, ballo, mercatino dell’artigianato, percorsi enogastronomici, incontri culturali, momenti dedicati ai più piccini, tradizioni e folklore. Un mix vincente che ha catalizzato l’attenzione di tantissime persone. Soddisfazione dunque da parte dell’amministrazione comunale locale e della Pro Loco. Nei proposti Agritur tornerà il prossimo anno con un programma ancora più ricco. Intanto le scelte operate per l’edizione appena conclusa si sono dimostrate vincenti, a dirlo sono i numeri. Pina Acquaviva, a capo della Pro Loco di Lizzano, ringrazia pubblicamente il vice sindaco, Valerio Morelli, per la fattiva collaborazione, l’assessore Angela Mele e i tanti giovani volontari che si sono spesi nel corso dei cinque giorni della manifestazione ma anche prima, per l’organizzazione e gli allestimenti, e dopo per rimettere tutto a posto. Un grazie va anche alle tante associazioni, in primis l’Artava, che ha dato una grande mano nell’organizzazione. Grande successo per i piatti tipici preparati e distribuiti ai numerosi visitatori come fave e friggitelli con pane, melanzane ripiene, cavatelli con le cozze, parmigiana di zucchine, trofie con il polpo, tanto buon vino locale delle cantine Ruggeri, Due Palme e De Quarto. Musica con Matthew Lee l’11 agosto e  il live dell’Orchestra Mancina nella serata del 12 agosto. Nella serata del 13 agosto le migliori scuole di ballo. Nelle serate off il gruppo laboratorio teatrale di Lizzano con un omaggio a Mia Martina  e, per chiudere in bellezza la sera del 19 il gruppo di pizzicacon Serena D’Amato, Biagio Mele, Tommaso Massarelli e Francesca Di pierro.  Direzione esecutiva di Pierluigi Pauli edirezione artistica di Emanuele Barbati. Tra i tanti  momenti importanti sicuramente la premiazione al maestro panificatore Walter Caniglia per la sua “Di farina e fantasia”.  Agritur torna la prossima estate … non mancate!

Futsal C1/M: Azzurri Conversano, torna Gridi Gerdeci
Brindisi: Dionisio, ‘Come si batte il Taranto? Con intensità e concentrazione’