TARANTO

Taranto: Esposito-D’Agostino show, Sarnese ko, vetta a -5

13.01.2019 14:35

Non mancano le novità in casa Taranto: Gigi Panarelli costretto a mandare in tribuna due pezzi da novanta come Max Marsili (gastroenterite) e Nicola Lanzolla (ancora non al top dopo l’infortunio) lanciando dal primo minuto Vittorio Esposito e Menna per Salatino e Bova. Quattro over in attacco, con l’under Bonavolontà in mezzo al campo: sacrificato Massimo che si accomoda in panchina con l’ultimo arrivato, Fabrizio Roberti. Fase iniziale di studio con il Taranto che riesce a rendersi pericoloso con un calcio di punizione di D'Agostino sporcato dalla barriera, Favetta si impadronisce della sfera e con un diagonale taglia l'area senza inquadrare la  porta. È il 14' quando Esposito dà il là per la rete del vantaggio: l'ex Cerignola serve Favetta, che dalla sinistra fa un assist perfetto per D'Agostino, per il quale è un gioco da ragazzi ribadire in rete. Nei granata l'unico a rendersi pericoloso è Maione, che con un calcio piazzato impegna Antonino. Esposito si muove bene e mette Mennella nella condizione di rifugiarsi in corner. Intanto, Antonino effettua un'uscita a vuoto sulla testa di Maione, la difesa rossoblù se la cava egregiamente. Al 34' D'Agostino dà spettacolo, eludendo ben quattro avversari, apparecchia sulla sinistra dove Esposito si fa trovare pronto per il gol del 2-0. La partita cala di intensità fino al 44', quando Manzo esplode un gran tiro che Mennella allontana in corner. Nella ripresa Maione ci prova due volte: nella prima si giova di uno svarione di Antonino, sbagliando il colpo vincente, mentre nella seconda asseconda un lancio lungo dalle retrovie e nella speranza di liberarsi della marcatura di un difensore ionico manda con il tacco fuori. Nel Taranto si rivede D'Agostino con una conclusione dalla distanza terminata a lato. Di Senso, entrato al posto di Oggiano, scalda il destro, Mennella risponde con una respinta. Tanti cambi, tra cui il debutto di Roberti, e poche azioni nel fluire del tempo. A un minuto dalla fine del tempo regolamentare, Croce ha l'occasione di portare a tre le reti, ma solo davanti alla porta non insacca. Ancora l'attaccante, al 92', colpisce di testa in mezzo all'area, mandando fuori. Termina al 95' l'incontro che vede gli ionici vittoriosi per 2-0 contro una Sarnese modesta in cui spicca il solo Maione. Per i padroni di casa D'Agostino ed Esposito sono su un altro livello.

PRIMO TEMPO

1’ Partiti.

10’ punizione di D’Agostino respinta, aggancia Favetta che taglia l’area e non inquadra la porta.

14’ GOL DEL TARANTO Esposito serve Favetta che giganteggia sulla sinistra, mette in mezzo per D’Agostino che con disinvoltura segna la rete del vantaggio.

23’ si vede la Sarnese: punizione di Maione, Antonino para.

25’ Vittorio Esposito si rende pericoloso sulla sinistra, Mennella mette fuori.

30’ uscita a vuoto di Antonino su lancio per Maione, la difesa rossoblù si salva come può.

34’ GOL DEL TARANTO D’Agostino si beve quattro avversari, appoggia sulla sinistra per Vittorio Esposito che con un diagonale segna la sua prima rete stagionale in rossoblù.

44’ bomba di Manzo, Mennella si rifugia in corner.

45’ Concessi due minuti di recupero.

45’+2’ FINE PRIMO TEMPO Taranto-Sarnese 2-0, reti di 14’ D’Agostino, 34’ Esposito.

SECONDO TEMPO

46’ Partiti con gli stessi ventidue che hanno chiuso la prima frazione di gioco.

47” ancora un errore di Antonino, Maione non approfitta e sbaglia il colpo vincente.

52’ lancio lungo verso Maione, che cerca di liberarsi della marcatura e con un colpo di tacco fortuito spedisce fuori.

54’ tiro dalla distanza di D’Agostino a lato.

55” ammonito Girardi per gioco scorretto.

60’ SOSTITUZIONE Nel Taranto, Di Senso rileva Oggiano.

62’ destro in area di Di Senso, Mennella devia.

63’ SOSTITUZIONE Nel Taranto, Croce per Favetta.

69’ D’Agostino fa una serpentina in area, tira e Mennella respinge.

70’ ammonito Lepre della Sarnese.

71’ SOSTITUZIONE Nella Sarnese: Crispini per Muollo.

72’ SOSTITUZIONE Nel Taranto: Massimo per un applauditissimo Esposito.

74’ SOSTITUZIONE Nel Taranto: Salatino prende il posto di Bonavolontà.

77’ SOSTITUZIONE Nel Taranto: standing ovation per Stefano D’Agostino che lascia il posto a Roberti: quest’ultimo al debutto.

79’ SOSTITUZIONE Nella Sarnese; Sellitti per Lepre.

83’ SOSTITUZIONE Nella Sarnese: Cassata sostituisce Rossi.

89’ traversone dalla destra di Di Senso, Croce davanti alla porta non riesce a metterla dentro.

90’ Concessi 5 minuti di recupero.

90’+1’ SOSTITUZIONE Nella Sarnese: Sannia per Pantano.

90’’+2’ cross dalla destra sulla testa di Croce, palla alta.

90’+5’ FINALE, Taranto-Sarnese: D’Agostino-Esposito show, i rossoblù cominciano l’anno con una vittoria. Marcatori: 14’ D’Agostino, 34’ Esposito

TARANTO-SARNESE 2-0

RETI: 14’ D’Agostino (T), 34’ Esposito (T)

TARANTO 4231: Antonino; Pelliccia, Menna, Di Bari, Ferrara; Manzo, Bonavolontà (74’ Salatino); Oggiano (60’ Di Senso), D'Agostino (77’ Roberti), Esposito (72’ Massimo); Favetta (63’ Croce). Panchina: Pellegrino, Bova, Carullo, Guadagno. All. Panarelli.

SARNESE 433: Mennella; Pantano (91’ S. Sannia), Girardi, Tortora, Adamo; Muollo (71’ Crispini), Langella, A. Sannia; Rossi (83’ Cassata), Maione, Lepre (79’ Sellitti). Panchina: Scognamiglio, Siciliano, Mariani, De Simone, Maiorano. All. Cusano.

Arbitro: Giuseppe Vingo di Pisa. Assistenti: Marco De Vellis di Frosinone e Daniele Cordella di Pesaro.

Ammoniti: Girardi, Lepre (S).

Note: corner 6-1, recuperi 2' pt, 5' st.

Calcio: È morto Phil Masinga, ex calciatore di Bari e Salernitana
D/H: 19a Giornata, Picerno frena, Taranto e Cerignola avanzano