FUTSAL

Futsal A/F: Il Real Statte vuole regalarsi un bel Natale

Col Breganze, primo match point per la qualificazione alla Coppa Italia. Marzella, ‘Possiamo combattere con qualsiasi avversario’

Comunicato stampa
20.12.2018 01:13

Coach Tony Marzella (a sinistra) con il vice Michele Morrone

Penultima gara del 2018 ma soprattutto il match prima di Natale per un'Italcave Real Statte che ha il primo match point per la qualificazione in coppa Italia. Potrà sfruttarlo in casa, al PalaCurtivecchi di Montemesola contro il Breganze. Ed è proprio tra le mura familiari che le ioniche hanno costruito questo percorso netto che potrebbe regalare un pacco davvero speciale per Margarito e compagne. Le rossoblù hanno ripreso la preparazione consapevoli che sarà importante mantenere alta la concentrazione in questo che è uno scontro diretto per entrare tra le magnifiche otto che potranno giocarsi la coccarda tricolore nel 2019. Tony Marzella tiene alta la guardia in vista della partita di domenica. "Fino ad ora abbiamo regalato tantissime soddisfazioni ai nostri tifosi e vorremmo far questo regalo anticipato di qualche ora. Sappiamo che non sarà semplice ma per poter guardare con fiducia alla gara col Breganze dobbiamo anche valutare tutto ciò che si è fatto in questi mesi: abbiamo puntato tanto sul gruppo che pian piano sta crescendo e rafforzando le sue peculiarità. Questa è una squadra sicuramente in grado di combattere contro qualunque avversario a patto che rimanga sempre concentrata per tutti i quaranta minuti effettivi. Vedi ad esempio il gol realizzato all'ultimo istante contro l'Olimpus. Ma al tempo stesso dobbiamo evitare quei blackout che ci hanno fatto subire qualche gol di troppo. Abbiamo lavorato e ci sono stati dei miglioramenti evidenti. Ora abbiamo questa prova che, ironia della sorte, si ripete a distanza di un anno. Quella vittoria ci permise di accedere in Coppa Italia all'andata e ai playoff nel ritorno. Adesso c'è questa bella possibilità che, se vogliamo, possiamo cogliere. Al pubblico chiedo di esserci vicino per tutto l'arco della gara e, sicuramente, onoreremo la maglia come abbiamo sempre fatto per poter provare a vivere questo Natale in maniera differente".

Futsal A2/F: Conversano, Caputo ‘Siamo una squadra temibile’
Ciufoli in Christmas Carol diventa un uomo migliore...