Calcio Varie

Mondiali Donne: L’Olanda spezza il sogno dell’Italia

Le azzurre si fermano ai quarti, Milena Bertolini ‘Orgogliosa delle mie ragazze’

29.06.2019 23:45

Milena Bertolini, ct della nazionale italiana di calcio femminile

Finisce il sogno delle azzurre ai Mondiali femminili di calcio. L'Italia di Milena Bertolini si ferma ai quarti battuta dall'Olanda 2-0 (0-0): grazie alle reti di Miedema (25' st) e van der Gragt (35' st), le olandesi volano in semifinale.

BERTOLINI ORGOGLIOSA “Queste ragazze hanno fatto un mondiale eccezionale, sono molto orgogliosa di loro. Anche oggi hanno fatto vedere tutto lo spessore che hanno, lacrime ed emozioni ci stanno ma devono vedere l'aspetto bello, è un grande punto di partenza per il loro futuro, è una partita che ci insegna molto". Milena Bertolini ringrazia così le azzurre della sua nazionale, che esce a testa alta ai quarti di finale dei mondiali femminili di calcio”.

“SERVE IL PROFESSIONISMO” “Il calcio femminile da ora sarà diverso in Italia. Per chi ha compiti decisionali è arrivato il momento di prendere decisioni: queste ragazze si meritano il professionismo e opportunità diverse". Dopo il ko con l'Olanda la ct della azzurre Milena Bertolini ha ribadito l'urgenza di fare dei passi avanti nel riconoscimento del calcio femminile. "Le azzurre hanno giocato contro colleghe che hanno opportunità diverse - ha sottolineato Milena Bertolini - le olandesi sono professioniste, è stata una partita non alla pari da questo punto di vista".

I COMPLIMENTI DEL MANCIO “Grazie ragazze, ci avete regalato gioie ed emozioni, trasformando un sogno in realtà. Avete dato luce e orgoglio al #calciofemminile, questa è la vostra vittoria più importante. L'Italia è fiera di voi!". E' il tweet di ringraziamento del ct della Nazionale maschile di calcio, Roberto Mancini, che celebra il cammino ai Mondiali delle azzurre allenate da Milena Bertolini, oggi eliminate nei quarti dall'Olanda, vittoriosa per 2-0.

PAGINA STORICA “Le nostre 'Ragazze Mondiali' hanno scritto una pagina bellissima del nostro calcio. Hanno lasciato una traccia indelebile, è un patrimonio che dobbiamo difendere e valorizzare. Il movimento femminile è esploso anche grazie alla partecipazione e alle emozioni che ha saputo suscitare in questo Mondiale. Grazie a tutte le protagoniste di questa splendida avventura". Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina, dopo l'eliminazione delle azzurre dai quarti del Mondiale di calcio femminile, in Francia.

AVVENTURA SPLENDIDA Dobbiamo dire grazie a queste ragazze perché ci hanno fatto vivere un'avventura splendida, esaltante. Non è la fine di un sogno, non é un punto di arrivo, ma una partita da cui ricominciare". Il presidente della Lega nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, si complimenta così con le azzurre uscite a testa alta ai quarti di finale dei mondiali. "Il calcio femminile italiano non si ferma al Mondiale e con l'impegno di Figc e Lega Nazionale Dilettanti potrà solo crescere" ha concluso Sibilia.

Serie D: Turris, Colantonio ‘Credo al 100% nel ripescaggio’
Leo Guaita a Blunote: 'Taranto? Non devo dire io che piazza è'