TARANTO

Cerignola-Taranto 5-1: Loiodice ridicolizza la difesa rossoblu

Tutti pesantemente bocciati, si salva soltanto Antonino che evita un passivo ancora più pesante

Vito Galasso
19.05.2019 20:50

TARANTO

Antonino 6: Prende cinque gol, è vero, ma il passivo poteva essere più pesante.

Lanzolla 4: La difesa fa acqua da tutte le parti. Paradossalmente un suo tiro è l’azione più pericolosa del Taranto. 

Di Bari 4: Si fa travolgere, anche con un pizzico di nervosismo, dallo sbandamento generale. 

Ferrara 4: Brutta prova, pregna di errori e disattenzioni.

76’ Guadagno sv

Pelliccia 4.5: Sulla sua fascia i padroni di casa passeggiano con disinvoltura, ma dall’altra parte va anche peggio. 

52’ Bonavolontà 4: Entra e il Taranto viene travolto. Troppo leggero. 

Di Senso 4: Proposto come mezzala, risulta inconcludente.

Manzo 3: Gli appoggi sbagliati e le palle perse non si contano sulle dita di due mani.

Massimo 4: In sofferenza sull’organizzata mediana dei gialloblù. Tanti gli errori.

52’ Favetta 5: Aggiunge un pizzico di brio al reparto offensivo. Nulla di più. 

Carullo 3: Disastroso su tutti i fronti. Al suo cospetto, Russo si trasforma in un fenomeno.

67’ Salatino 4: Non incide sul gioco, anzi, si concede il lusso di regalare la palla del 5-1.

D’Agostino 5.5: Stritolato dalle maglie gialloblù, segna un bel gol, quello della bandiera bianca. 

Croce 5: La solitudine della prima punta. Poco assistito e servito.

82’ Roberti sv

All. Panarelli 2: Con gli uomini contati, commette un errore dietro l’altro, scegliendo la difesa a tre, puntando su due difensori come esterni di centrocampo e inserendo Di Senso come mezzala. Oltre alle scuse, avrebbe dovuto dimettersi.

CERIGNOLA 
Abagnale 6
Cascione 6
Abruzzese 6
90’+1’ Carannante sv
Allegrini 6
Russo 8
Loiodice 9
84’ Pollidori sv
Longo 7
82’ Vitofrancesco sv
Di Cecco 7
74’ Alessio Esposito 6
Ingrosso 6
Foggia 8
80’ Marotta sv
Lattanzio 7
All. Bitetto 8

ARBITRO: Filippo Giaccaglia di Jesi 7: In barba alla diffidenza iniziale, la sua direzione è ineccepibile.

Brindisi: Olivieri, 'Non è finita: domenica ci giochiamo tanto'
Real Pulsano: Esordienti, bella esperienza al torneo tra affiliate Lecce