Promozione

Martina: Il ds Carrieri, 'In tre anni abbiamo fatto grandi cose'

Il dirigente a Blunote: 'Futuro? Martina dovrà recitare un ruolo importante anche in Eccellenza'

Alessio Petralla
29.04.2019 16:06

Una grande vittoria ottenuto in un campionato insidioso come quello della Promozione/A per il Martina che si è sbarazzato, 2-0, in finale play off, dell'Audace Barletta. A commentare le emozioni, a Blunote, è il ds Alessio Carrieri: "Il giorno dopo è stato ancora più bello perchè ti rendi conto di ciò che hai fatto. In tre anni siamo riusciti a riportare Martina nel calcio che inizia a contare".

LA GARA: "Innanzitutto, ci tengo a sottolineare che il pubblico era da altra categoria: spesso neanche in serie C si vedono certe cornici. L'Audace Barletta è venuta a fare la sua partita ma ha trovato un Martina che voleva a tutti i costi raggiungere l'obiettivo che ci era sfumato in regular season. L'unico modo per raggiungere l'Eccellenza era la porta secondaria".

IL FUTURO: "Adesso ci godiamo il momento. Sicuramente, Martina ha un nome e un blasone e dovrà recitare un ruolo importante nel campionato d'Eccellenza. Noi dirigenti siamo gente caparbia...".

MARASCIULO: "Con il tecnico ci siamo detti che abbiamo compiuto una grande impresa. Siamo stati capaci di fare qualcosa di straordinario. Ora c'è da capire quale sarà il futuro di tutti".

LA STAGIONE: "Non trovo aspetti negativi: l'unico momento bruttissimo è stato quando ci ha lasciato Fabiano, che comunque è rimasto sempre con noi. Il resto è andato tutto per come lo avevamo programmato. E' stato un anno fantastico".

Si ringraziano:

Eventi: Questione ambientale, il 4 maggio corteo nazionale
Coppa Scirea: Prestazione ok e gol all'esordio per figlio d'arte Nazaro