TARANTO

Sarnese: Elefante, 'Dovremo correre più del Taranto’

Alessio Petralla
18.01.2018 15:16

 

È Salvatore Elefante, uno degli ultimi colpi della Sarnese, a presentare la sfida con il Taranto: "Sono arrivato a dicembre e non posso giudicare la prima parte di stagione. Stiamo disputando un buon campionato e questa sfida con il Taranto può fare ulteriormente bene ai giovani. Il nostro campionato è basato sull'umiltà, ogni domenica andiamo a caccia dei punti utili per la salvezza".

IL TARANTO "Affronteremo una compagine composta da calciatori validi e conosciuti. Potremo fare punti soltanto se giocheremo alla grande. Ci stiamo allenando tanto perché sappiamo che domenica dovremo dare qualcosa in più. C'è ben poco da studiare viste le grandi qualità degli ionici. Dovremo correre più di loro".

LE INSIDIE "Nelle file ioniche gioca ungrande amico come Ciro Favetta, che saluterò con grande piacere. Poi dovremo stare attenti a D'Agostino, che giocava a Campobasso con mio fratello".

L'AMBIENTE "Sarno è una piazza tranquilla, ma domenica allo stadio ci saranno molte persone. La partita col Taranto merita una bella cornice di pubblico".

IL CAMPIONATO "Ho giocato nel Girone I per due stagioni, ma posso confermare che questo è più bello e affascinante".

Si ringraziano:

 

Commenti

Taranto: Gori, 'Mi alleno con umiltà aspettando il mio turno'
Grottaglie: Gigantiello suona la nona in Coppa, Crispiano ko