TARANTO

Taranto: Montella, ‘Faremo di tutto per conquistare la C’

Il dg: ‘Non lasceremo nulla di intento, ma dobbiamo continuare a lottare sul campo’

12.03.2019 16:47

“Dobbiamo lavorare in silenzio. Se dicessi che ambiamo al ripescaggio le mie parole potrebbero essere strumentalizzate. Tuttavia, in tal senso il presidente è stato chiaro: non lasceremo nulla di intentato per raggiungere la Serie C”. Così Gino Montella, direttore generale del Taranto, a Giornalerossoblu.it. “Nel frattempo - prosegue il dirigente rossoblu -, cercheremo di farci restituire il punto di penalizzazione. Il 21 marzo, a Roma, ce la giocheremo. Le sensazioni sono positive, ma non voglio sbilanciarmi perché mi sembra che quest'anno ci sia una sorta di accanimento contro di noi. Per quello che ci viene imputato, quel punto di penalizzazione è ridicolo. In ogni caso, sul campo dovremo continuare a lottare perché come è capitato a noi di scivolare può capitare anche a chi ci precede. Finchè la matematica non ci condanna dobbiamo stare sul pezzo e se dovesse svanire il primo posto dovremo cercare almeno di chiudere al secondo. Se la stagione si dovesse giudicare dalla mancata promozione, allora darei ragione a chi ci critica, ma bisogna elogiare l'impegno e la professionalità con cui si è svolta sinora la stagione. Oggi si parla di Taranto in maniera positiva ed è un bene. Siamo contenti che i tifosi veri applaudano una squadra che in 15 partire ha ottenuto 12 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta, andiamo avanti e vediamo dove arriviamo senza fare drammi”.

Serie C/C: Gli arbitri designati per la 31a Giornata
Punto C/C: D'agostino, 'Lotta avvincente in vetta: girone aperto'