ALTRI SPORT

Baseball C/M: I Tritons Taranto tornano al lavoro

Si avvicina il campionato nazionale di Serie C 2019, prevista anche una mirata e intensa attività giovanile

Comunicato stampa
15.02.2019 21:25

Alberto Iemmolo, capitano dei Tritons Taranto

La preparazione invernale è partita  agli inzi di  febbraio agli ordini del manager Luis Rafael Motolese coadiuvato da coach  Antonio Maggio impegnato nel ruolo di pitching coach. Scenario di questa preparazione il Palamazzola messo a disposizione dalla Uisp Taranto, struttura utile per poter affrontare la preparazione atletica e svolgere un  lavoro mirato sullo sviluppo dei fondamentali di questo gioco. A tirare le fila del gruppo il capitano Alberto Iemmolo, gruppo allargato da volti nuovi anche se tutti hanno già esperienza nel mondo del baseball ionico, infatti si registra il ritorno  all'attività agonistica di Michele Fornaro utility difensivo capace di ricoprire più ruoli difensivi, lo slugger Ezio Piccolo, il versatile Cosimo Pacente che va ad allargare la pattuglia dei lanciatori. Nota a parte per Luciano Garofalo colonna portante dei Mariners Taranto degli anni 2000 che ha deciso di rimettersi in gioco dimostrando una grinta ed una forza di volontà notevole. Ad armonizzare il gruppo la presenza dei tanti giovani che ormai si allenano stabilmente nel gruppo dei seniores, che costituiscono un patrimonio importantissimo per il futuro di questo sport in quel di Taranto. "Stiamo lavorando bene, abbiamo trasformato un corridoio del Palamazzola in una palestra che ci permette di lavorare ottimamente - afferma il segretario Leonardo Casale - lo spirito di adattamento è una nostra virtù ed i ragazzi si sanno sacrificare. Un ringraziamento da parte della società al comitato Uisp Taranto per l'ospitalità" Il roster ionico inizierà a lavorare in campo da martedì 4 marzo ritornando al campo comunale di Tramontone, casa dei Tritons. Proprio al Tramontone sorgerà il tunnel di battuta utile per una migliore preparazione degli atleti rossoblu, la notizia è stata diffusa dal vicesindaco Valentina Tilgher lo scorso 25 gennaio (qui la notizia),  dopo un lungo lavoro affrontato con la consigiera delegata allo Sport Carmen Casula avallato dall'assessore ai Lavori Pubblici Massimiliano Motolese. "Siamo contenti di questa notizia - chiosa il Presidente Antonio Maggio - in questi mesi i contatti sono stati frequenti e sempre costruttivi affinchè si potesse arrivare a questo risultato. Certo la soluzione del problema diamante è lontana ma questo rappresenta un attestato di stima nei confronti del baseball da parte del Comune, la giunta Melucci , a nostra memoria , è la prima a destinare qualcosa per il baseball. Ora confidiamo in tempi celeri affinchè possa essere costruita e resa utilizzabile già dalla ripresa degli allenamenti sul campo".

Basket: Join the game, ecco le sedi della fase provinciale
Basket 1a/Dv: TDG Castellaneta, sfida determinante con Putignano