CRONACA

Taranto-Brindisi: Vendita cozze contaminate, sette arresti

Vasta operazione della Guardia Costiera per contrastare la commercializzazione di prodotti ittici contraffatti e altamente nocivi per la salute pubblica

23.11.2018 09:54

Una vasta operazione è stata condotta dai militari della Guardia Costiera tra le provincie di Taranto e Brindisi, finalizzata al contrasto di un’attività criminale dedita a furto, ricettazione, distribuzione e commercializzazione su tutto il territorio nazionale di prodotti ittici contaminati, soggetti a vincolo sanitario, altamente nocivi per la salute pubblica e contraffatti mediante falsa certificazione. L’operazione, che coinvolto più di cinquanta uomini e donne della Guardia Costiera oltre a mezzi navali e aerei, ha consentito di eseguire sette ordinanze di custodia cautelare in carcere e domiciliari, così come disposto dal GIP del Tribunale di Taranto.

Taranto: Spari nella borgata di San Vito, ferito un uomo
Taranto: Ex Ilva, dubbi dei Verdi su immunità penale per AM