TARANTO

Taranto: Massimo, Ferrara e Croce, ‘È l’atteggiamento giusto’

02.12.2018 17:50

Emiliano Massimo prova la conclusione a rete

EMILIANO MASSIMO “Abbiamo cominciato con il piglio giusto perchè volevamo scaricare tutta la rabbia accumulata nelle gare precedenti. Per quanto mi riguarda, sapevo che avrei potuto dare di più e nell’ultima intervista dissi chiaramente che Taranto non aveva ancora conosciuto il vero Massimo. Sono sempre stato sereno, anche quando non giocavo, perché sapevo che prima o poi sarebbe arrivato il mio momento. L’importante è mostrare voglia e determinazione. Sono contento non solo per la vittoria, ma per la crescita di una squadra che di partita in partita mostra personalità e mentalità, nonostante abbia raccolto meno di quello che avrebbe meritato. Questo non vuol dire che stiamo diventando una schiacciasassi: l’importante è vincere, anche facendo un gol in più dell’avversario. Chiudere le partite? Probabilmente sì, anche se con il Francavilla non abbiamo mai sofferto”.

Antonio Croce alla prima con la maglia del Taranto

ANTINIO CROCE: “Non poteva partire meglio questa avventura rossoblu - dichiara a Studio 100 Antonio Croce, ultimo arrivato in ordine di tempo -. Seguo il Taranto da 5/6 partite e per la mole di gioco creata ha raccolto poco; al contrario al minimo errore subisce gol. Ma stiamo lavorando per correggere questi errori”.

Antonio Ferrara

“Vittoria meritatissima al termine di una partita dominata dall’inizio alla fine - spiega Antonio Ferrara a Studio 100 -. Il Francavilla ha creato pochissimo segnando nell’unico tiro in porta. È questo l’atteggiamento giusto, dobbiamo continuare così...”.

Taranto: Panarelli, ‘Vittoria netta, risultato stretto’
Olimpia Francavilla: Pareggi interni per Allievi e Giovanissimi