CRONACA

Arrestato dai Carabinieri subito dopo la rapina

24.05.2019 11:00

Rapina una donna ma viene subito identificato ed arrestato dai Carabinieri. In manette 20enne gambiano richiedente asilo politico.

I Carabinieri di Palagiano e della Compagnia di Massafra, hanno arrestato, nella flagranza del reato di rapina e lesioni personali, un 20enne gambiano, richiedente asilo politico ed ospite dello S.P.R.A.R locale. L’attività investigativa ha permesso in breve tempo di identificare l’uomo quale presunto autore della rapina compiuta poche ore prima ai danni di una donna del posto. Il 20enne infatti, dopo una diverbio con la vittima per motivi in corso di accertamento, le avrebbe sottratto con violenza un marsupio, per poi allontanarsi velocemente. Durante la rapina, la donna, nel tentativo di trattenere il suo borsello, ha riportato delle escoriazioni ad un braccio e ne ha procurate altre all’aggressore. I Carabinieri, allertati dalla Centrale Operativa, si sono recati sul posto ed hanno avviato le ricerche del malfattore che è stato rintracciato, poco dopo, non distante dal luogo della rapina mentre tentava di fuggirr essendo ancora in possesso del maltolto. Il borsello veniva quindi recuperato e restituito alla legittima proprietaria. L’uomo, dopo alcuni accertamenti sanitari, veniva condotto in caserma dove veniva tratto in arresto e su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Taranto, all’esito delle formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

[Video] Stadi italiani, confronto tra vecchi e nuovi impianti
Taranto: Ancora un prelievo di organi al SS. Annunziata