Serie B

Serie B: Il Lecce si prende il derby col Foggia

Al ‘Via del Mare’ decide una rete di La Mantia poco prima dell’ora di gioco

Armando Borrelli
09.03.2019 17:09

Termina 1-0 il derby del “Via del Mare” tra Lecce e Foggia, con rete decisiva di La Mantia poco prima dell’ora di gioco.

La partita - Il primo tempo è tatticamente molto bloccato, con il Lecce che si fa pericoloso con la girata debole di Falco all’8’ e la zuccata di La Mantia su sviluppi di corner al 13’, ma Leali è attento. Tachtsidis ci prova senza gloria dai 30 metri al 32’, mentre il Foggia non riesce a scoccare nemmeno un tiro in porta nei primi 45 minuti. Nella ripresa non cambia il copione, con Leali che blocca il tiro dal limite di Petriccione al 47’ e vede la zuccata di La Mantia al 56’ terminare sul fondo, ma al 59’ subisce la rete decisiva: cross dalla trequarti di Petriccione, Loiacono si perde La Mantia che è libero di incornare nel sacco. Il Foggia prova a reagire, ma Tachtsidis chiude su Mazzeo al 65’ che all’82’ - partito da posizione di fuorigioco - incorna fuori, mentre nel mezzo Falco prima trova attento Leali al 72’ e poi vede Billong opporsi al suo tiro dal limite al 78’. Al 90’ si mette ancora peggio se possibile per i “Satanelli” con Busellato che si becca un rosso diretto per proteste e fa calare il sipario su un derby che gli ospiti concluderanno con un triste 0 nella casella tiri in porta.

La classifica - Il Lecce si porta a -1 dal secondo posto che vorrebbe dire promozione diretta, anche se il Palermo ha una partita in meno rispetto ai giallorossi. Il Foggia attende di conoscere il risultato degli altri match del weekend per capire se verrà nuovamente risucchiato in zona play-out o addirittura retrocessione diretta qualora anche il Crotone dovesse vincere.

LECCE-FOGGIA 1-0

RETI: 59’ La Mantia (L).

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Meccariello, Lucioni, Calderoni; Majer (75’ Tabanelli), Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Falco, La Mantia. Panchina: Bleve, Milli, Riccardi, Cosenza, Arrigoni, Tumminello, Haye, Marino, Saraniti, Felici, Pierno. Allenatore: Fabio Liverani.

FOGGIA (3-5-2): Leali; Loiacono, Billong, Ranieri; Ngawa (67’ Cicerelli), Agnelli (84’ Matarese), Greco (64’ Chiaretti), Busellato, Kragl; Mazzeo, Iemmello. Panchina: Noppert, Tonucci, Zambelli, Cicerelli, Marcucci, Boldor. Allenatore: Sig. Pasquale Padalino

Arbitro: Luigi Nasca di Bari, 1’ Assistente: Sig. Marco Bresmes di Bergamo, 2’ Assistente: Sig. Oreste Muto di Torre Annunziata, Quarto Uomo: Sig. Luca Massimi di Termoli.

Ammoniti: 24’ Ranieri (Fog), 31’ Loiacono (Fog), 39’ Busellato (Fog), 63’ Calderoni (Lec), 86’ Lucioni (Lec), 92’ Kragl (Fog).

Espulso: 90’ Busellato (Fog).

Basket C/Gold: Vieste tappa fondamentale per il Cus Jonico
[Video] Taranto: L’editoriale, ‘Troppo presto per mollare’