FUTSAL

Futsal A/F: Un Real Statte poco brillante cade a Milano

Tony Marzella deluso per l’approccio delle sue ragazze: ‘Il blackout iniziale non doveva accadere...’

Comunicato stampa
18.11.2018 23:55

Una partita dai due volti quella giocata dall’Italcave Real Statte che cade a San Donato Milanese per 8-4. Vittoria meritata della padrone di casa contro le rossoblù che non hanno giocato la loro partita migliore, hanno approcciato in maniera errata la gara riuscendo addirittura a riaprire la stessa nel corso della ripresa. Da segnalare la quaterna di Belam che ha parzialmente dato enfasi a una rimonta che non si è completata a causa di alcune disattenzioni. Italcave che inizia con Margarito, Violi, Naiara, Mansueto, Belam. Padrone di casa che rispondono con Dibiase, Vanin, Nona, Atz, Vieira. Inizio prorompente delle lombarde che sfruttano la difesa schierata delle rossoblù per riuscire a trovare i varchi utili a mettere il match dalla propria parte. Ci pensa Vanin per quattro volte, in 12 minuti. A questi vanno aggiunti i gol di Vieira (momentaneo 2-0) e Belam (che al sesto su azione manovrata segna il 2-1). Nella ripresa entra in campo una squadra più determinata e l’Italcave addirittura riapre la partita: due azioni permettono a Belam di portare il risultato sul 5-3. Poi tiro libero al nono di Giuliano respinto da Dibiase e arriva il tap-in ancora di Belam. Potrebbe essere il gol della speranza ma si rivela un boomerang perché dopo pochi secondi Belli realizza la rete del 6-4 che chiude il match. Nel tabellino si inseriscono anche Nona e Vanin a chiudere la contesa. Dispiacere tra le fila rossoblù raccontato da un Tony Marzella deluso soprattutto per il primo tempo. “Un blackout iniziale che non doveva accadere. Probabilmente i primi peggiori 20 minuti effettivi della stagione. Questo non deve togliere i meriti a un avversario che ha vinto giustamente il match ma contro queste squadre se parti male è difficile poterle riacciuffare. Abbiamo reagito, questo è vero, ma potevamo fare sicuramente meglio. Restiamo tra le prime, domenica prossima ci sarà il derby col Salinis da affrontare in maniera differente”.

KICK OFF-ITALCAVE REAL STATTE 8-4 (5-1 p.t.) 

MARCATRICI: 1'43'', 8'58'', 10'44'' e 12'28'' p.t. Vanin (K), 2'53'' Vieira (K), 6' p.t., 4'37'', 8'23''  e 9'10'' s.t. Belam (S), 9'34'' Belli (K), 13'22'' Nona (K), 15'37'' Vanin (K) 

KICK OFF: Dibiase, Vanin, Nona, Atz, Vieira, Guti, Belli, Sangiovanni, Pesenti, Perruzza, Plevano, Brugnoni. All. Russo 

STATTE: Margarito, Violi, Naiara, Mansueto, Belam, Russo, Ion, Giuliano, Marangione, Girardi, Pereira, Bonci. All. Marzella 

AMMONITE: Mansueto (S) 

NOTE: al 9'08'' s.t. Dibiase (K) para un tiro libero a Giuliano (S) 

ARBITRI: Alessandro Botta (Biella), Sara Lucia (Aosta) CRONO: Francesco Aufieri (Milano)

Basket C Gold: Si ferma a Mola la corsa del Cus Jonico Taranto
Volley B/M: Taranto stravice e scala a grandi passi la classifica