1a Categoria

1a Categoria: Grottaglie a valanga, sei reti al San Vito

Michele Trani
23.09.2018 19:23

Al D’Amuri Galeandro, De Tommaso e Carbone impongono la legge del più forte contro l’undici brindisino. Nel finale Zito e Sanarica arrotondano ulteriormente il punteggio. Buona la prima per il Grottaglie che batte il San Vito e lancia subito un segnale alle rivali. Se l’alchimia di squadra sembra essere ancora lontana, come è giusto che sia ad inizio stagione, funziona sin da subito l’intesa Carbone-De Tommaso-Galeandro. Sono loro, infatti, a confezionare il primo successo stagionale mandando in confusione la retroguardia brindisina, troppo acerba per tenere testa al peso offensivo dei rivali. Dura infatti appena un tempo la resistenza dei biancoverdi: il muro cade sul finire di frazione con Galeandro che fredda Valente su invenzione di De Tommaso. Rotto l’argine, i biancazzurri dilagano nella ripresa mandando in rete tutta l’artiglieria pesante. Sul tappeto del D’Amuri, Marinelli piazza Lecce in mezzo alla retroguardia accompagnato dal riconfermato Amaddio. Leggieri e Appeso completano il quartetto difensivo davanti a Costantino. Fonzino, Collocolo e Napolitano sono i tre metronomi di centrocampo con De Tommaso e Carbone trequartisti alle spalle di bomber Galeandro.
Atteggiamento più prudente per il San Vito che si presenta a cinque in retroguardia affidando al solo Grassi le chance di uscire imbattuto dal D’Amuri. Un minuto di silenzio prima del via per commemorare la prematura scomparsa di Leonardo Ligorio, presidente della scuola calcio Azzurra di Grottaglie. Biancazzurri subito in avanti ad inizio gara. La prima emozione del match la timbra Napolitano, sul cui tiro a giro si rifugia in corner un attento Valente. Spingono gli uomini di Marinelli che si divorano il vantaggio al quarto d’ora quando Leggieri mette dentro dal fondo. Improvvido l’intervento del numero quattro di casa che finisce per servire il liberissimo Carbone, il quale, a pochi metri dalla linea bianca, calcia clamorosamente a lato. Ancora Leggieri protagonista due minuti più tardi. L’esterno grottagliese si fa largo sulla destra e crossa per Galeandro che, ben marcato da Keita, non riesce a trovare l’appuntamento con la sfera in sforbiciata. Appeso ci prova in solitaria al ventesimo, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio. Il Grottaglie tira un po’ i remi in barca per tornare a spingere nel finale di frazione quando De Tommaso buca la difesa ospite con uno splendido filtrante per Galeandro che, a tu per tu, con Valente non sbaglia e fa 1-0 Grottaglie. Esplode la tribuna.
Biancazzurri subito alla ricerca del raddoppio nella ripresa: De Tommaso pennella dalla bandierina, ma gli avanti grottagliesi non riescono ad impattare bene e l’azione sfuma. Il 2-0 è ormai nell’aria e si materializza al decimo al termine di una bella azione congegnata dagli uomini di Marinelli e conclusa dal solito Galeandro su sponda di un attivo Carbone. Il tris arriva poco prima del ventesimo con De Tommaso che ribadisce in rete da pochi passi una corta respinta di Valente. Al ventiquattresimo il Grottaglie il poker con Carbone che riscatta il brutto errore della prima frazione infilando imparabilmente l’estremo brindisino. Nel finale gloria anche per Zito e Sanarica che arrotondano ulteriormente il punteggio portando a sei le marcature dei padroni di casa.
Finisce 6-0 con il Grottaglie che incamera i tre punti e può guardare con fiducia al prossimo impegno, domenica a Manduria contro la Don Bosco.

GROTTAGLIE-SAN VITO 6-0

RETI: 41’pt Galeandro, 10’st Galeandro, 18’st De Tommaso, 24’st Carbone, 44’st Zito, 46’st Sanarica.

GROTTAGLIE (4-3-2-1): Costantino; Leggieri (dal 29’s.t. Sanarica), Amaddio, Lecce, Appeso; Fonzino (dal 24’s.t. Gigantiello), Collocolo, Napolitano (dal 37’p.t. Pisano); De Tommaso (dal 32’s.t. Zito); Carbone, Galeandro. Panchina: Strusi, Hali, La Vermicocca, Greco all. Marinelli.

SAN VITO (5-4-1): Valente; Frallonardo (dal 43’s.t. Guadalupi), D’Ignazio, Baldassarre, Keita, De Biasi (dal32’s.t. Giaquinto); D’Erriquez, Marinosci, Quintavalle, Gianfreda; Grassi. Panchina: Petrarolo, Alvisi, Arseni, Cavallo, Omar, Campana, Sardelli. all. Monna.

Arbitro: Lucanie di Molfetta.

Ammoniti: Quintavalle (SV), Sanarica (G).

Note: Recuperi 1’- 3’. Angoli 4-0. Spettatori 400, terreno in discrete condizioni. Osservato un minuto di silenzio in memoria dello scomparso Leonardo Ligorio, presidente dell’Azzurra Calcio.

Promozione: Talsano, bomber Peluso manda ko il Maglie
1a Categoria: 1a Giornata, vincono quasi tutte le tarantine