TARANTO

Taranto: Genchi delizia e croce, Casarano sbancata

08.09.2019 15:37

Prima trasferta stagionale per il Taranto a Casarano. Per l'occasione Ragno spolvera il 3-5-2 inserendo Cuccurullo e Galdean al posto di Marino e Oggiano. Ancora panchina per Stefano D'Agostino. Gli ospiti partono bene, andando vicino alla rete al 10' con una conclusione di Favetta. Al 17' una palla vagante di Ferrara lanciata dalla sinistra crea scompiglio in mezzo all'area, dove Mattera è costretto a rimediare con un colpo di testa. Trascorrono appena due minuti, quando Favetta appoggia un buon pallone dentro l'area per Genchi, che con il suo sinistro infila nello spigolo alto alla sinistra del portiere avversario. Partita sempre viva con una conclusione dalla distanza a testa ad opera di Mincica e Genchi. Pericolo per gli ionici al 35' con un calcio di punizione di Tiscione che Giappone agguanta con il supporto della traversa. Tra il 36' e il 37' cambia l'inerzia dell'incontro: Ferrara commette simulazione in area e viene ammonito; dopodiché Genchi e Mattera subiscono lo stesso trattamento per reciproche scorrettezze; il numero 9 rossoblù, però, si fa prendere dal nervosismo e scalcia il pallone, beccandosi il doppio giallo e di conseguenza l'espulsione. Taranto in dieci. Nei minuti successivi i padroni di casa si presentano due volte davanti alla porta, ma la difesa ionica riesce a sparecchiare. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro manda tutti negli spogliatoi. All'inizio della ripresa è ancora il team di Riccioa rendersi pericoloso con un colpo di testa di Favetta, su punizione di Galdean, che Guarnieri riesce a smanacciare in corner. Il Casarano giostra molto la sfera, tentando dei cross al centro dell'area, tuttavia Manzo e Allegrini nel gioco aere sembrano in stato di grazia. Al 52' disastro dell'arbitro Ancora, che aveva assegnato un calcio di rigore al Casarano per un fallo di De Caro su Tiscione senza accorgersi che il suo assistente di linea aveva segnalato in prima battuta un fuorigioco. Al 63 Favetta ci prova su punizione, ma Guarnieri risponde presente; centoventi secondi dopo Morleo tira una sberla che si pianta sul palo. Ultimi sussulti con un colpo di testa di Tiscione terminato a lato e un tiro dalla distanza di Tiscione finito in curva. Sei minuti di recupero non bastano al Casarano per agganciare il pari e quindi il Taranto porta a casa con tanta pazienza e sofferenza i primi tre punti della stagione. Nota di merito per il giovane Cuccurullo.

SECONDO TEMPO

96' FINALE

92' Tiscione prova il tiro dalla lunghissima distanza, troppo alta

89' Rossoblù in nove, Croce fuori sanguinante alla nuca. Rientra dopo due minuti.

85' Cross dalla sinistra di Santagata, Olcese prova a colpire di testa in area, ma la prende male e la palla sfila fuori.

83' Riccio sostituisce Ferrara.

82' Palmisano sostituisce Morleo.

80' Amminito Giappone per ostruzionismo.

79' Benvenga sostituisce Matute.

77' Traversone dalla destra, Olcese torreggia di testa. Fuori.

73' Olcese sostituisce Balla.

72' Croce sostituisce Favetta.

65' Morleo sfodera un gran tiro che lambisce il palo.

63' Punizione di Favetta, respinta da Guarnieri.

60' Santagata e Ielo sostituiscono Lobjanidze e Cianci.

57' Stefano Manzo sostituisce Galdean.

56' Conclusione dal limite di Buffa, fuori.

54' Ammonito De Caro per fallo su Morleo.

52' De Caro frana su Tiscione, l'arbitro assegna il rigore al Casarano. Ma poi ci ripensa, grazie al contributo dell'assistente di linea, assegna il calcio di punizione per il Taranto per fuorigioco.

49' Marino sostituisce Cuccurullo.

48' Ammonito Lobjanidze per fallo su Favetta.

47' Punizione di Galdean, Favetta incorna, Guarnieri smanaccia in corner.

46' Ripresa.

PRIMO TEMPO

45+3' FINE PRIMO TEMPO

44' Cross di Morleo dalla sinistra, Ferrara di testa allontana.

42' Traversone di Tiscione, Mincica tenta l'aggancio al volo, Giappone salva.

38' Doppia ammonizione per Genchi, che ha scalciato il pallone e viene cacciato dal campo dall'arbitro

37' Ammoniti Genchi e Mattera per reciproche scorrettezze

36' Ammonito Ferrara per simulazione.

35' Punizione di Tiscione, parata con l'aiuto della traversa di Giappone.

24' Genchi scalda ancora il sinistro da fuori area, ma non centra la porta.

22' Mincica ci prova dalla distanza con un rasoterra, palla a lato.

19' GOL DEL TARANTO CON GENCHI CHE SPARA IN RETE UN SINISTRO SOTTO L'INCROCIO DOPO UN BUON APPOGGIO DI FAVETTA.

17' Cross di Ferrara, Guarnieri smanaccia, Guaita rimette nel mucchio, Mattera mette in corner.

15' Ammonito Balla per ostruzionismo.

10' Favetta, lanciato a rete da Genchi, lascia partire un destro che si spegne sul palo.

1' Partiti

TABELLINO

CASARANO-TARANTO 0-1

Marcatore: 19' Genchi

CASARANO 343: Guarnieri: Mattera, Lobjanidze (60' Santagata), D’Aiello; Buffa, Cianci (60' Ielo), Giacomarro, Morleo (82' Palmisano); Tiscione, Balla (73' Olcese), Mincica. Panchina: Morabito, Versienti, Rescio, Feola, Nicola Russo. All. De Candia.

TARANTO 352: Giappone; De Caro, Luigi Manzo, Allegrini; Guaita, Cuccurullo (49' Marino), Galdean (57' Stefano Manzo), Matute (79' Benvenga), Ferrara (83' Riccio); Genchi, Favetta (72' Croce). Panchina: Sposito, Mambella, Oggiano, D’Agostino. All. Ragno.

Arbitro: Andrea Ancora di Roma 1. Assistenti: Marco Giudice di Frosinone e Federico Fratello di Latina.

Ammoniti: Balla, Ferrara, Mattera, Lobjanidze, De Caro, Giappone.

Espulsioni: Genchi al 38'

Note: 3' recupero pt, 6' recupero st: corner 7-5-

Serie D/H: 2a Giornata, tre squadre a punteggio pieno
F1: GP Italia, punti preziosi per Giovinazzi nella festa Ferrari