TARANTO

Taranto: La rabbia di Panarelli, ‘Risultato bugiardo’

‘Chi non ha visto la partita può pensare che l’Andria abbia dominato, ma non è andata così. L’arbitro? Assoluto protagonista...’

28.10.2018 17:01

“Il risultato è bugiardo ed è lecito evidenziarlo perché chi non ha visto la partita può pensare che la Fidelis Andria abbia dominato. Le espulsioni non sono un campanello d’allarme, non evidenziano un certo nervosismo da parte della squadra. Non parlo volentieri degli arbitraggi, ma credo che tutti si siano accorti di una disparità di trattamento. Evidentemente, queste sono le conseguenze delle lamentele di Torre Annunziara, dove, lo ribadisco ancora una volta, abbiamo meritato la vittoria. Voglio comunque fare i complimenti ai miei ragazzi che in dieci contro undici hanno sfiorato più volte il pareggio. Questa sconfitta non ci ridimensiona, abbiamo perso la vetta, ma siamo ancora lì. Dispiace per il risultato, ma la sconfitta è immeritata, lo confermano gli applausi del nostro pubblico a fine partita. Nonostante tutto, mi congratulo con l’Andria che ha fatto la sua onestà partita vincendo grazie, ripeto, a dei nostri infortuni. Voglio sottolineare il carettere della mia squadra che ha cercato il pareggio nonostante l’inferiorità numerica e il campo molto pesante. Ci sta di perdere, ma non è una sconfitta meritata, e sfido chiunque a dire il contrario. Pagheremo care le espulsioni, soprattutto quella di Marsili: vedremo cosa scriverà il direttore di gara nel referto. Non sono preoccupato, ma sono arrabbiato perché a volte i risultati sono condizionati da arbitri che vengono qui per essere protagonisti. È stata una partita maschia da ambo le parti, ma c’è stata una disparità di trattamento. Su un terreno così scivoloso un’entrata normale può sembrare cattiva. Mercato? In questo momento chi andiamo a prendere? L’infortunio di Diakite ci mette un po’ in difficoltà, è vero, ma fino a domenica scorsa il nostro era il secondo miglior attacco del campionato, oggi è il terzo. Da parte della società c’è la massima disponibilità, la rosa va completata, ma bisogna attendere dicembre. Personalmente sono ottimista perché la squadra non è demoralizzata e il pubblico è dalla nostra parte”.

Fidelis Andria: Il diesse Moscelli, ‘Non abbiamo rubato nulla’
Fidelis Andria: Potenza, ‘Arbitro? Nessuno è perfetto