Promozione

Martina: Amato, 'Sarebbe beffa perdere il campionato per 1 punto’

Alessio Petralla
27.03.2019 16:38

Vittoria difficile quanto preziosa quella ottenuta domenica scorsa dal Martina sul Trulli e Grotte. Lo conferma, a Blunote, l’esperto Marco Amato: “E’ stata una vittoria difficile quella conquistata domenica. Nel frattempo il San Marco ha affrontato lo Spinazzola formazione che non ha più nulla da chiedere al campionato a differenza del Trulli e Grotte che era a caccia di punti salvezza. Inoltre, il primo caldo ci ha un po’ penalizzato. Era importante vincere ma ora siamo chiamati a conquistare altri sei punti. Alla fine si faranno i conti”.

LA SETTIMANA: “Sia mentalmente che fisicamente la squadra sta bene. Siamo un grande gruppo e per questo ci tengo a fare i complimenti alla società e al tecnico Marasciulo. Sono tutti bravi ragazzi e grandi lavoratori. Dopo lo stop con il San Marco altre squadre si sarebbero perse: noi no”.

L’APRICENA: “Domenica sarà una gara difficile anche per via dell’ambiente. E’ una formazione foggiana e il San Marco, ovviamente, tiferà per loro. Gara tosta ma in questi casi abbiamo sempre dimostrato di uscire gli attributi. Avversario in salute che cercano punti in chiave play off”.

LE INSIDIE: “In parte conosco l’ambiente visto che li vi ho giocato. Conosco il tecnico Ferrara che è bravo così come qualche individualità. Mi preoccupo sempre della mia squadra: se facciamo ciò che sappiamo non ce n’è per nessuno”.

IL CAMMINO: “Peccato per la settimana importante in cui arrivammo male. Sarebbe una beffa perdere il campionato per un solo punto. Sono comunque contentissimo per ciò che stiamo facendo. In un altro girone avremmo stravinto il campionato. In passato per vincere ho fatto anche meno punti rispetto a quelli che abbiamo”.

Si ringraziano:

Teatro: Giuseppe Battiston con ‘Winston vs Churchill’ a Taranto
Grottaglie: Camassa, ‘Domenica potrebbe essere decisiva’