CRONACA

‘Se non mi date un passaggio sparo’, arrestato un giovane

L'episodio in un parcheggio, intervento dei Carabinieri

13.05.2019 12:25

I Carabinieri della Compagnia di Castellaneta e della Stazione di Marina di Ginosa, nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio hanno arrestato, in flagranza del reato di lesioni personali e tentata estorsione, un 21enne, con precedenti di polizia, residente ad Altamura (Ba).

I militari, allertati da una telefonata giunta alla Centrale Operativa della Compagnia di Castellaneta sono intervenuti nella zona della marina dove era stata segnalata una lite nel parcheggio di un locale della zona. Giunti sul posto i Carabinieri notavano il 21enne litigare animatamente con una coppia di giovani, rispettivamente di 20 e 24 anni residenti a Gravina di Puglia (Ba); dopo aver riportato la calma, i militari appuravano che il motivo della lite era scaturito a seguito delle insistenti richieste del giovane di Altamura, tese ad ottenere forzatamente un passaggio con l’autovettura della coppia, per poter rientrare nel paese di origine.

Al rifiuto di questi, il 21enne li aggrediva con calci e pugni minacciandoli finanche di colpirli con colpi di arma da fuoco se non avessero ottemperato alla sua richiesta. A seguito dell’aggressione il 20enne veniva sottoposto a cure mediche presso l’Ospedale di Castellaneta e riscontrato affetto da contusioni ed una lesione al gluteo, venendo successivamente dimesso con una prognosi di 8 giorni.

Il 21enne di Altamura, condotto in caserma, all’esito delle formalità di rito veniva tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La Asl di Taranto migliora i tempi medi di pagamento
La Polizia recupera un mezzo agricolo rubato