Promozione

Promozione/B: Inseguono e bloccano auto arbitri, Uggiano multato

Per un episodio di puro teppismo, il club salentino se la ‘cava’ con una semplice ammenda

03.04.2019 16:45

Un episodio gravissimo quello accaduto a Uggiano, in provincia di Lecce, che non può esaurirsi con una sanzione del giudice sportivo. Il club salentino, che milita nel Girone B del campionato di Promozione pugliese, ha ricevuto un’ammenda di 1000 euro perché “a fine gara due veicoli con a bordo tifosi dell’Uggiano inseguivano il veicolo occupato dai componenti della terna arbitrale. Gli occupanti di tali veicoli assumevano atteggiamenti minacciosi, avvicinandosi a più riprese a pochi centimetri dalla vettura occupata dalla terna arbitrale e tentando per circa due km di bloccare la medesima all’interno del paese. Il veicolo occupato dalla terna era poi costretto a fermarsi da un auto che usciva da un parcheggio (estranea ai fatti): a questo punto uno dei tifosi usciva dalla propria auto e tentava di aprire lo sportello lato guida del veicolo occupato dalla terna, senza riuscirvi. Indi colpiva il tetto dell’abitacolo con un forte pugno e con un secondo pugno il finestrino dal lato del conducente (senza provocare danni). L’autoveicolo occupato dalla terna riusciva ad uscire da tale blocco ed ad immettersi sulla strada statale, dove gli occupanti hanno incrociato un’auto dei carabinieri che è stata fatta fermare per prestare soccorso. Solo a questo punto i tifosi dell’Uggiano desistevano dall’inseguimento (con diffida di più gravi sanzioni al ripetersi di tali episodi)”.

Casula: ‘Una stagione da incorniciare per il basket tarantino’
Spettacoli: Sold out ‘An Evening with MANUEL AGNELLI’