ALTRI SPORT

Ippica: All’ippodromo Paolo VI è ancora festa della donna

Nel convegno di lunedì 11 marzo, prima delle due batterie riservata al torneo Amazzoni d’Italia

Comunicato stampa
10.03.2019 15:16

Lunedì 11 marzo, seppur con tre giorni di ritardo, si festeggeranno le donne, che saranno protagoniste in pista nel torneo Amazzoni d'Italia. Il convegno avrà inizio alle 15.20 proprio con la prima delle due batterie riservate al torneo. Si tratta di una corsa per soggetti di categoria G sul miglio nella quale Ubi Maior Gar, con Elena Villani in sulky, può essere un punto di riferimento. Dovrà fare attenzione soprattutto a Uanita Ur, per la quale è stata sorteggiata Alessandra Devidè, Rave Up Va, interpretata da Iolanda Iannaco, e Rarus Pf, veloce al via con Michela Racca. A seguire la seconda batteria, che vedrà di scena cavalli di categoria F sempre sulla breve distanza. Santiago Di Celo, con Marjo Natinky, può andare al comando e giocarsi al meglio le proprie chances. Toy Di Poggio, in grande spolvero, guidato da Carlotta D'Agostino, è una valida altertnativa. Un inserimento è alla portata anche di Vifil Di Meletro, interpretato da Maddalena Varsorim Tide Nord Fro, con Angela Capuano e Ritaritz, con Carmen Gelo. Le vincitrici delle due batterie si sfideranno nella finale race off alla sesta corsa nella quale i cavalli partenti sono Sunnyz ed Uwe Del Ronco. Da segnalare anche la settima corsa, che sarà tris/quartè/quintè riservata a cavalli di categoria F sui 1600 metri. Una prova bella ed incerta aperta a diverse soluzioni nella quale Vampiro Jet se fosse al top potrebbe anche puntare alla vittoria. Seven è letteralmente volante, pertanto merita credito; poi Vil Down Chuc Sm, svelto al via, Vibrazione, ben messa, Scandalo Font, malgrado la seconda fila. Ingresso libero e gratuito per tutti. Possibilità di effettuare scommesse a quota fissa sul campo.

FAVORITI: prima 6-8-5, seconda 4-3-1, terza 2-7-3, quarta 10-2-12, quinta 11-10-2, sesta 2-1, settima 4-6-2.

Serie B: Foggia, salta la panchina di Padalino dopo il ko di Lecce
Futsal B/M: Turno di riposo per la New Taranto